username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Non c'è alcun rapporto fra gli asparagi e l'immortalità dell'anima.

 


14 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 03/06/2014 15:01
    L'anima non dovrebbe essere confusa con lo Spirito, e nessuno che sia mortale può essere certo del futuro degli asparagi dell'orto del vicino
  • rescaldani franco il 16/10/2013 23:12
    e si lui li preferiva alla Bismark!
  • il 16/10/2013 10:39
    A FRANCO

    Hai capito allora perché Campanile consumava asparagi? Lui era un buontempone e non era triste. Gli asparagi funzionavano!
  • Mariapina Abate il 16/10/2013 07:52
    ... molto meglio così...
  • il 14/10/2013 12:53
    Un aforisma è veramente prezioso se può coinvolgere tanti, non solo pochi... molto acculturati!
  • augusta il 14/10/2013 10:22
    ricordo a malapena... sarà stato anche un buontempone... non c'è un nesso.. e che cmq a me gli asparagi non piacciono...
  • il 14/10/2013 09:06
    Dipende dai punti di vista. Intanto gli aspargi sono dei potenti antiossidanti e 100 grammi forniscono il 75% del fabbisogno giornaliero di calcio. E poi lo sapevate che sono un'arma segreta contro la tristezza? E un buon piatto di asparagi sono da preferire ad un'anima triste e immortale.
  • rescaldani franco il 14/10/2013 08:12
    Achille Campanile, per chi se lo ricorda l'aforisma è chiaro, per chi più giovane, magari non sa neanche chi era, possiamo dir loro che da uomo di spettacolo, qual era, era un gran buontempone!
  • maria grazia il 10/06/2012 11:45
    letta così mi lascia perplessa, non capisco il paragone con l'asparago. Oscuri i meandri della mente umana.
  • Ettore Vita il 01/02/2012 21:36
    Non capisco. Gli asparagi si vedono, toccano, mangiano. L'anima è frutto di fantasia.
  • Donato Delfin8 il 09/10/2011 21:56
    eh bè allora capisco di non capire l'anima della matematica e più
  • rosaria esposito il 28/04/2011 21:51
    infatti non sanno di niente... gli asparagi.
  • Donato Delfin8 il 28/04/2011 14:46
    eh no! aspirando il raggio per 3. 14 e vedi l'anima del respiro dell'eternità! ecco!
  • Rovena Bocci il 21/04/2011 19:31
    L'asparago va verso l'alto. L'Anima è Anima, Il Soffio, Quello infuso in un corpo per cui altimenti se così non fosse imputridirebbe... Se Anima e corpo sono uniti in Vita, il distacco dei due porta senz'altro la putredine all'uno, e all'Altra, speriamo altra Suprema Fine!