username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Per esistere solo una volta nel mondo, è necessario non esistere mai più

 


21 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 07/05/2014 14:59
    Albert Camus: la tragedia dello scrivere molto senza dire nulla d'importante, o che sia significativo...
  • maria grazia il 10/09/2013 11:35
    che cosa vuol dire esistere? bisognerebbe approfondire questo concetto.
  • il 24/08/2013 12:54
    Questa citazione non è neppure filosofica: è nulla. Nessuno saprà o potrà mai dire se siamo vissuti o rinasceremo altre volte. Io ci credo anche se non potrò mai provarlo. Ma in fisica c'é un principio che afferma che "nulla si crea, e nulla si distrugge, ma tutto si trasforma"!
  • il 04/08/2013 17:59
    Forse vuol dire solo che ogni presenza esistenziale è unica e irripetibile, almeno in quella data modalità...
  • rescaldani franco il 04/08/2013 13:56
    Ma questo è il sig. Lapalisse!
  • Gabriele Zarotti il 28/07/2013 13:24
    Sarà... ma a me sembra più un'amara considerazione - tra cinismo e ironia - sul destino degli individui che vivono nell'anonimato:
    Per essere ricordati almeno una volta in questo mondo, non resta che morire.
  • augusta il 28/07/2013 08:54
    d'accordo con pasquale...
  • Antonio Gariboli il 28/07/2013 08:48
    Molto interessante il pensiero di Camus e la penso come lui.
  • il 28/07/2013 08:32
    Mai è permesso a qualcuno, da molti di... esistere "troppo"!
  • il 28/07/2013 08:32
    Mai è permesso a qualcuno, da molti di... esistere "troppo"!
  • il 02/11/2011 23:50
    Certo esprime una verità ovvia... è una tautologia!... ma forse, secondo me, scendendo un po' più a fondo potrebbe esprimere qualcosa riguardo la tragicità della condizione umana: perché la mia esistenza sia unica occorre che io muoia. Come dire che la tragicità costituita dalla morte e dalla sua ineluttabile irreversibilità è un prezzo equo da pagare, perché senza di essa la vita stessa non sarebbe unica e irripetibile, ma anzi perderebbe di senso, non sarebbe nemmeno più vita...
  • Pasquale Martino il 20/08/2011 13:09
    L'ovvio non è da grandi filosofi, caro Camus, grazie comunque di essere esistito.
  • Pasquale Martino il 20/08/2011 13:07
    Abbiamo un orologio biologico che impone regole e principi, l'unico modo per non esistere e non esser mai nato perché anche una sola volta ha innescato altre matrici parrallele che sopravvivono nei vari DNA anche quella è vita!
  • Donato Delfin8 il 08/06/2011 19:29
    e chi controlla
  • il 06/06/2011 21:01
    d'accodo con francy...
  • Francesca La Torre il 13/04/2011 13:58
    Se si vive intensamente, ha ragione!
  • il 21/02/2011 22:25
  • il 17/11/2010 13:39
  • Gaspare Serra il 26/10/2010 18:22
    Ragionamento impeccabile senza dubbio!
  • Inchiappa Vito I Song il 02/09/2010 20:42
    Caspita! E tu Camus quante volte ti sei reincarnato?
  • il 03/04/2010 13:28
    Eh già, e un sasso gettato nell'acqua fa "pluff" solo se chi l'ha tirato non lo ha fatto in orizzontale. Sono anch'io un genio come Camus...