username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il marxismo non è scientifico: potrebbe avere, però, pregiudizi scientifici.

 


7 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Terry Di Vetta il 09/06/2014 13:21
    Sicuramente!
  • franco buniotto il 09/06/2014 10:46
    Tutto è opinabile: marxismo, capitalismo, ciclismo, alpinismo e anche Albert Camus, pur non essendo scientifico, potrebbe avere pregiudizi scientifici.
  • GIUSEPPE il 20/04/2012 15:48
    Il marxismo ha avuto pregiudizi scientifici in quelle che sono state le deviazioni dal modello teorico offerto da Marx, ossia nelle dittature comuniste. Marx cercò di spiegare come in determinate condizioni storico-politiche l'accumulazione capitalistica rovesciò il rapporto uomo-cosa nel rapporto cosa-uomo. Egli usò le categoria proposte dalla filosofia hegeliana per spiegare tale rapporto e l'alienazione dell'operaio nelle condizioni storiche della prima industrializzazione. Più che una teoria scientifica, elaborò un diverso sistema di società, partendo dalle predette premesse. E'ovvio, poi, che le condizioni di degrado in cui il proletariato viveva portava i ceti sociali meno abbienti a seguire un'idea di democrazia e di piena emancipazione che ebbe in Marx il principale fautore. In sostanza, ritengo, che è sbagliato affermare che il marxismo possa avere pregiudizi scientifici in quanto, in tal modo si vuole soltanto addossare ad una filosofia politica il male derivato dalle distorsioni della stessa attuate dagli ex regimi comunisti.
  • Donato Delfin8 il 19/08/2011 01:11
    ops
    rigore, fallo da rigore
  • Donato Delfin8 il 19/08/2011 01:10
    ah bè calcio di rifore scientifico
  • gustavo tempesta il 01/11/2010 01:07
    Eli ha, infatti: in quanto considera l'uomo come prodotto della propria esistenza.
  • Andrea Arvati il 09/03/2010 15:37
    fino a un certo punto... l'evoluzione di esso però dovrebbe partire da presupposti tali