username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tutte le persone normali hanno una volta o l'altra desiderato la morte di coloro che amano

 


20 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 19/05/2014 09:58
    Affermazione gratuita, insinuante e cattiva. Non è ammissibile attribuire agli altri ciò che affligge noi stessi.
  • Gabriele Zarotti il 15/11/2013 12:54
    Come qualcuno ha già detto: molte frasi andrebbero analizzate e valutate nel loro contesto. Ciò ribadito, non ho mai desiderato la morte di persone che amo, mentre ho augurato la morte (a freddo) a persone che odio o ho odiato. Non a tutte, solo ad alcune. Non ne vado fiero, ma è così. Anormale?
  • augusta il 15/11/2013 12:01
    d'accordo con l'anonimo del 10. 03. 2010. h. 22. 52
  • rescaldani franco il 15/11/2013 07:38
    non è vero, se l'avessimo fatto come persone normali. non lo saremmo piu. ed avremmo seri problemi.
  • Michele Loreto il 30/11/2012 06:33
    È la frase che pronuncia la giudice Meursault un modesto impiegato. Vive ad Algeri. La sua vita è monotona e abitudinaria e si svolge in un totale clima d'indifferenza. Sembra non sentire nulla, nemmeno la morte di sua madre gli arreca un vero dolore. E lì davanti al feretro della madre e non pensa che al caldo di quel giorno, riesce a sentire fortemente con il suo corpo e per nulla con il suo spirito. Le persone dell'ospizio, nel quale sua madre aveva passato gli ultimi anni di vita, lo guardano attoniti e restano turbati e imbarazzati dalla sua freddezza. È un uomo che si sente costantemente estraneo, solo, invisibile, ma non si pone domande di nessun genere. Mai.
  • Tinelli Tiziano il 08/10/2012 12:49
    Generalizzata è una solenne scemenza... poi in casi particolari...????
  • Fernando il 13/03/2012 14:45
    Si desiderano troppe cose per tutta la gente ma non sempre le stesse sono fondate su verità... spesso il desideri è alimentato da sensazioni di vario genere.
  • Donato Delfin8 il 20/08/2011 14:12
    ecco... è tratto dal romanzo dell'Assurdo "Lo straniero"
  • ELISA DURANTE il 20/08/2011 12:25
    Dipende dalle circostanze e qui non si capisce di quale si tratti...
  • Donato Delfin8 il 14/08/2011 22:27
    ops Scusa Paulé ora leggo notifica
    non saprei a cosa si riferisce Albert
    ma visti da vicino nessuno è normale
  • pia erre il 04/06/2011 00:37
    mi sono appena iscritta e ho finito ora di scrivere una frase in cui affermo in certo senso il contrario, ossia, che nonostante tutto, la felicità di chi amo, mi da felicità. Non è buonismo, non sono buona ma soffro alla sola idea che una persona che amo possa soffrire.
  • elio roberto rinaldi il 18/05/2011 18:13
    tutte le persone che amano veramente desiderano per tutta la vita il bene della persona cara, altrimenti non e' amore vero
  • il 04/04/2011 00:49
    Un desiderio troppo aspro e violento... proprio dalla mente diabolica e perversa dei poveri esseri "pensanti", vero!?
  • Donato Delfin8 il 21/02/2011 20:52
    Ah bè un po' drastico come metodo per cambiare il patner
  • Virginio Giovagnoli il 15/02/2011 19:07
    Bisognerebbe conoscere il senso voluto dela frase ed il contesto in cui si è espressa
    altrimenti sono solo parole al vento.
  • il 28/01/2011 03:40
    allora io non sono per per niente una persona normale, e, così essendo, sono felice e fiero di essere atipico ed anormale!
  • Vittoria P. il 24/09/2010 21:48
    oddio proprio la morte finora no.. non sono forse normale?.. certo che quando viene fatto un torto davvero grave, potrebbe essere un'affermazione comprensibile, ma solo perchè a parlare sarebbe la rabbia!
  • clem ros il 31/05/2010 11:33
    È dura, ma non si può desiderare la morte di chi si ama o forse solo per il fatto che loro non ci amano?
  • paolo veronesi il 04/05/2010 22:25
    forse per la paura di morire prima di loro
  • il 10/03/2010 22:52
    Questa è una frase molto dura. Eppure, in essa, è presente una certa verità.