username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il fine giustifica i mezzi? È possibile. Ma chi giustificherà il fine? A questa domanda che il pensiero lascia in sospeso, la rivolta risponde: i mezzi

 


9 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 30/05/2014 18:10
    Sì, quel primo commento è mio. Il fine è superiore ai mezzi usati per essere inseguito e raggiunto, ma il discorso è più complesso, perché un fine quantitativo può essere soltanto leggermente superiore ai mezzi che lo hanno determinato. 20-5 = 15... e... 10+5 è sempre uguale a 15. Se, però, il fine è qualitativo esso non può essere raggiunto nello stesso modo. Ora pubblico un mio scritto che lo spiega più nel dettaglio...
  • Pala Giuseppe Damiano il 04/04/2012 13:53
    Il fine giustifica i mezzi se è giustificabile.
  • Donato Delfin8 il 14/08/2011 23:59
    a me piace il primo commento forse di Max
  • vincenzo aruta il 25/06/2011 11:07
    Mi sembra un pensiero del tutto improprio. È come se si volesse giustificare tutto e il contrario di tutto. Tra l'altro l'affermazione di Machiavelli è datata.
    Per esempio credo che neanche un fine nobile giustifica l'uso della forza o della guerra, salvo che nella realtà avviene il contrario (Iraq, Afghanistan e, per ultimo, Libia docent).
  • Giulia Gabbia il 20/06/2011 17:43
    Mi associo alla risposta di Virginio..
  • il 28/04/2011 01:24
    Una gran giustificazione a cerchio chiuso.
  • Donato Delfin8 il 21/02/2011 20:57
    È nato prima l'uovo o la gallina?
  • Virginio Giovagnoli il 15/02/2011 19:09
    Il cane si morde la coda e gira su se stesso, potrebbe essere la risposta alla domanda.
  • il 23/03/2010 10:12
    I mezzi non giustificano il fine e mai lo devono contraddire. Il fine si giustifica da sé attraverso il bene che consente, oppure si squalifica per il male che fa. Non è che occorra essere dei geni per capirlo, Camus... Sei quasi sempre deludente.