username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'arte é l'espressione del pensiero più profondo nel modo più semplice.

 


31 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 18/03/2014 22:52
    Evviva l'arte che ci unisce, almeno artisticamente!


  • Ada Piras il 17/01/2013 17:05
    Concordo.. talmente bravo da farlo sembrare semplice.
  • stelsamo il 17/01/2013 11:25
    L'arte è il modo più immediato per esprimere se stessi.
  • augusta il 17/01/2013 10:54
    d'accordissimo...
  • rescaldani franco il 17/01/2013 08:25
    Beh vedo che è meglio essere brevi: siamo tutti artisti!
  • franco buniotto il 17/01/2013 07:31
    Tra artisti si dice così.
  • giuseppe gianpaolo casarini il 17/01/2013 06:57
    vero...
  • Ettore Vita il 23/01/2012 18:54
    Eintein ha scritto una formula sublime ed ineluttabile: Energia = materia per velocità della luce al quadrato.
    Qui c'è sintesi, arte e poesia. Qui c'è un concetto nuovo e difficile espresso in modo semplice.
    Per questo Albert è geniale ed unico.
  • rosaria esposito il 26/08/2011 22:00
    e il calcolo algebrico è la sua espressione più vera e profonda..
  • vincenzo aruta il 13/06/2011 10:53
    Un'opera d'arte non è necessariamente espressione di semplicità.
  • Donato Delfin8 il 12/05/2011 23:51
    ah bè certo... dipende dal pensiero
  • Antonella Murabito il 09/05/2011 11:22
    secondo me potrebbe essere vero anche il contrario
  • Serena L il 30/04/2011 15:54
    si è vero... oltre al fatto che l'arte riscalda l'anima
  • Antonella Murabito il 15/03/2011 21:42
    e nella semplicità che sta la vera genialità...
  • il 13/10/2010 09:28
    Forse Einstein non conosceva la transavanguardia. Sennò non avrebbe mai pronunciato questa frase.
  • marilena il 04/09/2010 15:51
    la vera arte esprime ciò che è impossibilre dire con altri linguaggi, ma sulla semplicita non concordo perchè neppure lo stesso autore è a volte in grado di spiegarla data la sua complessità
  • il 26/07/2010 21:29
    Molto interessante. Piacevole concetto.
  • Len Hart il 19/05/2010 11:31
    great!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 11
  • il 12/04/2010 18:13
    Peccato, proprio ora che stavamo diventando amici
    L'aspetto più nobile di un pallone gonfiato è nel destino che, disegnando cerchi concentrici che gli si avvicinano... anticipa il suo imminente sgonfiamento. Avrei voluto che tu fossi presente ma, forse, è meglio così...
  • Susanna Melis il 12/04/2010 18:02
    Sei solo un patetico pallone gonfiato con cui non vale la pena di perer del tempo. Addio.
  • il 12/04/2010 17:58
    Se è vero che non ti conosco è altrettanto vero che di te conosco le cose che hai detto e, a meno che tu non parli in un modo e vivi in un altro qualcosa di te ho capito. Per esempio che scrivi commettendo errori infantili: do si scrive senza accento, e l'errore è tanto più grave per il fatto che l'hai inserito come consiglio...
  • Susanna Melis il 12/04/2010 17:54
    Scommetto che insegni anche all'università e avrai anche pubblicato qualche opera su boria e presunzione. Ti dò un consiglio, torna a scuola o apri qualche libro in più prima di sputare sentenze su persone che non conosci.
  • il 11/04/2010 17:02
    Io non interpreto più da trent'anni, ormai, ma traduco. Non così bene come tu ti arrampichi sugli specchi, però...
  • Susanna Melis il 11/04/2010 16:02
    La matematica come il pennello o la vanga sono solo strumenti per interpretare la realtà e tutto dipende da come vengono utilizzati. Buona fortuna allora!
  • il 11/04/2010 11:47
    Io sono un disegnatore che disegna per vivere, coltivo la terra e sono uno studioso anche di matematica. In tutto questo sono da considerare un artigiano, e l'artigiano sa cos'è arte e cosa non è dal momento che la manca di poco...
    La matematica e il calcolo non sono in grado di esaurire l'Infinito, e lo dimostrano nell'impossibilità che hanno di esaurire persino l'indefinito di cui fanno parte. È per questo che si riparano dietro la finzione del numero periodico. È per questo che non possono risolvere l'enigma del calcolo infinitesimale.
  • il 11/04/2010 11:43
    La difficoltà non è il fine della semplicità, ma il mezzo che la semplicità utilizza per realizzarsi
  • Susanna Melis il 11/04/2010 11:34
    Mi spiace doverlo scrivere ma probabilmente tu non hai mai capito cosa accade al pittore che stende i colori sulla tela e tantomeno la matematica.
    La matematica è semplicità e sintesi e, nelle sue innumerevoli applicazioni, un giorno potremmo arrivare a conoscere i segreti dell'universo. Se non è arte questa...!
  • il 11/04/2010 11:30
    Mio caro, simpatico e anche amato Einstein... la semplicità è solo il principio delle difficoltà... in questo, e solo in questo... è Arte.
  • il 11/04/2010 11:22
    Come Einstein non sapeva dipingere o scolpire o suonare... Susanna non conosce la natura della matematica...
    In questo pensiero Einstein parla di semplicità, non l'hai notato? Il calcolare non è mai stato semplice nemmeno per lui, e le tabelline non sono "arte"...
  • Susanna Melis il 11/04/2010 11:06
    ... per lui la penna era il pennello e la matematica i suoi colori... ha detto una verità sacrosanta proprio perchè sapeva di cosa stava parlando! GRANDE EINSTEIN
  • il 03/04/2010 13:38
    Einstein non ha mai preso un pennello in mano intriso nei colori a olio...