username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Non credo in un Dio personale e non ho mai nascosto questa mia convinzione, anzi l'ho espressa chiaramente. Se c'è in me qualcosa che si può definire sentimento religioso, è proprio quella sconfinata ammirazione per la struttura del mondo nei limiti in cui la scienza ce la può rivelare

 


5 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Donato Delfin8 il 08/09/2011 23:06
    eh già da tasca e da mistero personale... un po' difficile
  • ELISA DURANTE il 17/06/2011 11:19
    Lo scienziato ammutolisce di fronte all'Infinito e ai suoi segreti...
  • Peter alias probity il 14/11/2010 15:11
    plauso... perchè nominarlo invano quando lo si può osservare? A mio parere sto constatando che potrebbero essere i batteri.. ma sono solo ipotesi
  • il 25/06/2010 15:08
    Sono d'accordo. Anch'io, ammirando l'Universo, spesso mi dico che dietro la sua creazione c'è qualcosa che va al di là dell'umano e del razionale.
  • il 06/06/2010 11:20
    Questa è una prova dell'umiltà di un saggio consapevole dei suoi limiti umani...