username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ho sempre amato la solitudine, una caratteristica che tende ad accentuarsi con l'età

 


18 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Maddy il 01/03/2014 10:46
    La solitudine ci fa diventare il padrone di tutto quello che ti circonda, eseguendo tutto in base al proprio pensiero.
  • francesco verducci il 12/06/2012 12:48
    Amare la solitudine è essenziale per imparare a riflettere sulle cose; sbagliato è vivere in solitudine per fuggire dalle esperienze del mondo.
  • il 27/05/2012 14:03
    Per me, ottantaseienne, ciò è vero solo se le compagnie sperimentate sono state deludenti. È però anche vero che coloro i quali sanno utilizzare lo stare con se stessi per un vero arricchimento interiore, con l'età tendono ad evitare compagnie superficiali... se non quando a coltivarle non spinga un generoso amore: quello che non disprezza -ma ha compassione di- chi è meno dotato.
  • Gabry il 27/05/2012 10:08
    Per vivere meglio è bene abbittuarsi all'idea della solitudine?
    non saprei.. per come va la vita oggi... se sei Single, se sei vedovo/a.. se si è vecchi, credo proprio di si!
  • augusta il 27/05/2012 09:59
    non lo so... devo arrivare terribilmente anziana... e poi forse saprò dire...
  • il 27/05/2012 08:31
    Certo, volenti o nolenti è così
  • loretta zoppi il 27/05/2012 08:28
    A volte la solitudine è necessaria per capire chi veramente ti ama.
  • vincenzo aruta il 28/06/2011 09:55
    E già! Solitudine e insonnia sono i mali della terza età.
  • Uglisse il 01/04/2011 17:50
    Nelle giuste dosi la solitudine è addirittura necessaria.
  • vania antenucci il 22/02/2011 22:32
  • Donato Delfin8 il 22/02/2011 19:20
    Ah bè dipende statisticamente va così
  • Virginio Giovagnoli il 21/02/2011 08:55
    Si può essere soli anche in mezzo a tanta gente.
    È vero con l'età si sente più il bisogno di compagnia, della presenza di qualcuno che sia con te in sintonia.
  • il 22/01/2011 10:19
    È necessario isolarsi quando il mondo è troppo stretto e si è costretti a convivere con ignoranti e presuntuosi. Il genio non è di tutti.
  • Michele Sarrica il 23/09/2010 14:01
    La solitudine di cui parla Einstein non è la noiosa e solita solitudine che uccide l'uomo e la sua creatività, ma è la solitudine dei grandi geni che li avvicina, paradossalmente, ai bisogni dell'uomo e alle sue eterne domande e curiosità, al fine di chiarire e risolvere parte dei suoi problemi di sopravvivenza.
  • clem ros il 13/07/2010 08:43
    La solitudine non esiste, non si è mai soli. Siamo corpo e mente, quindi noi stessi siamo già in "due". Già se siamo "soli" a fare una passeggiata nel bosco, cmq non siamo soli. Allora diciamo che non amiamo la compagnia di un altro umano, allora possiamo parlare di solitudine in senso molto lato.
  • il 01/07/2010 03:12
    Non ho dubbi sul mio destino...
  • giovanni amore il 24/05/2010 14:39
    la solitudine è il complesso di stati mentali che sono coinvolti dalla psicologia stessa e /o dalle verita'
  • maria caputo il 26/02/2010 09:35
    A volte è una scelta personale la solitudine...