username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Noi scienziati crediamo che ciò che noi e i nostri simili faremo o non faremo entro i prossimi pochi anni determinerà il destino della nostra civiltà. Consideriamo perciò nostro dovere spiegare infaticabilmente questa verità, aiutare la gente a rendersi conto di tutto ciò che è in giuoco, e lavorare, non per mettere in pace la coscienza, ma per la comprensione e per un accordo finale fra popoli e nazioni che sono su posizioni divergenti

 


9 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Donato Delfin8 il 07/06/2011 15:44
    eh già abbondibus come nu babbà
  • il 07/06/2011 04:33
    Da quello che ho capito leggendo qua e là, oltre ad essere la saggezza fatta a persona, Einstein aveva tutti questi pregi in abbondanza.
  • Donato Delfin8 il 21/03/2011 15:40
    Già magari fosse un pensiero comune.
  • Terry Di Vetta il 01/02/2011 13:12
    Più che la scienza ci vuole "coscenza":morale, etica, amore, comprensione...
  • Filippo Minacapilli il 18/12/2010 21:13
    La scienza come mezzo per l'armonia tra i popoli... e come metodo! Interessante
  • il 06/09/2010 19:45
    L'inventore della relatività era un vero scienziato. Non si diventa scienziati frequentando una università ma comprendendo che la scienza deve essere messa al servizio dei popoli per evitare le guerre!
  • il 13/08/2010 13:27
    Se solo i potenti la pensassero in questo modo...
  • Laura cuoricino il 01/08/2010 17:11
    Alcuni di loro hanno contribuito al Male, in ogni sua forma, altri, pochi purtroppo, si sono prodigati per il Bene del prossimo!!!
  • marilena il 01/08/2010 17:04
    quando si avvererà? finora abbamo potuto osservare pochi cambiamenti a per lo più devastanti!