username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Quando l'uomo imparerà a rispettare le creature minori della creazione,
siano animali o vegetali, non occorrerà che nessuno gli insegni
ad amare il suo simile

 


6 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anna il 29/06/2012 12:34
    Gli animali sono stati i primi esseri ad abitare questo pianeta, sono arrivati prima dell'essere umano e se pensiamo che il cane era già nella preistoria compagno dell'uomo, questo ci deve far riflettere sull'importanza delle creature che sono superiori a noi in quanto l'animale non dotato di un'intelligenza ampia come la nostra é in grado d'amare in modo incondizionato e l'uomo da animale intelligente non é capace di fare lo stsso, vuole sempre qualcosa in cambio
  • Rovena Bocci il 05/05/2011 21:07
    L'uomo ha imparato ad amare gli esseri inferiori perchè loro ci amano. Se ci amano, chi dico, chi potrebbe non amarli? E a par di essi, chi non ama il suo simile invece? Chi?
  • il 05/05/2011 18:53
    ... purtroppo!
  • il 05/05/2011 18:37
    pensiero utopistico...
  • Donato Delfin8 il 01/05/2011 21:44
    d'accordissimo
    zi zi
  • Giacomo Scimonelli il 01/05/2011 09:49
    quindi... questo non avverrà mai... purtroppo