username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Impariamo a rispettare gli altri popoli: ogni uomo è creato a immagine divina, anche se se lo dimentica continuamente.

 


16 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Enrica Renata Ferreccio il 17/10/2013 17:23
    questa frase è chiaramente di sapore biblico. Amos aveva studiato a quanto ho appena letto in una scuola di teologia. Lo spessore religioso dell'ebraismo è una cosa diversa dalla nostra religiosità cristiana... e per di più sa essere in qualche modo spaventosamente attuale, nel senso che la religione ebraica si carica di un senso di identità infranta, di un dolore storico tutto moderno... e non ci si può riferire solo ai fatti della seconda guerra mondiale. Insomma queste parole a mio avviso, anche solo per le questioni di contesto e cioè per l'origine del loro autore, risultano essere piuttosto interessanti.
  • il 14/08/2013 14:34
    Io mi sento fatto a immagine e somiglianza di un diavoletto, se non proprio Satana in persona, eppure ho rispetto per gli altri popoli... anzi fatico a distinguere tra popolo e popolo, parlerei di persone.
    Altra cosa: forse questo aforisma è stato ricopiato in malo modo. Infatti fatico a credere che la forma usata sia di Oz... Impariamo... inizia l'aforisma, dovrebbe finire con: anche se ce lo dimentichiamo continuamente. Insomma, bocciato.
  • cristiano comelli il 12/06/2012 17:54
    Rispettare gli altri popoli può benissimo essere anche un valore laico, cosa c'entra con questo il fatto che siamo stati creati con immagine divina? Non vedo francamente il legame diretto tra le due cose. Sono due ragionamenti diversi.
  • il 17/01/2012 22:29
    non so se è vero che siamo l'immagine speculare di qualche dio, ma se cosi fosse, quel "qualcuno" avrebbe dovuto farsi un'analisi di coscenza prima...
  • ELISA DURANTE il 17/08/2011 18:51
    I popoli... quindi le persone, una per una. Rispetto. È fondamentale!
  • Donato Delfin8 il 08/08/2011 22:19
    eh già
    tristemente concordo con Elisa
  • il 02/08/2011 11:29
    rispettiamo anche il pensiero e il credo dell'uomo e sicuramente saremo a buon punto...
  • Luana D'Onghia il 16/07/2011 15:51
    Ma perché ci deve essere quella presunzione che noi siamo stati creati a immagine divina?
    Perché non rispettarci solamente per il fatto che siamo uomini e che abitiamo sullo stesso pianeta? Noi siamo solo uomini, nient'altro.
  • Paolo Venturi il 26/06/2011 19:17
    Codivido l'idea di rispettare gli altri popoli, almeno quanto loro rispettano noi, ma perchè parlare al plurale? Perchè tirare in ballo Dio, non ci sono abbastanza guai?
  • ELISA DURANTE il 16/06/2011 11:32
    Il rispetto è un sostantivo sconosciuto a molti. Non si rispetta neppure il vicino di casa, neppure il figlio, neppure il padre, figuriamoci come si fa a rispettare altri popoli...
  • Maria Teresa il 02/04/2011 14:57
    Immagine divina o no, il rispetto credo sia fondamentale.
  • il 22/02/2011 18:24
  • il 28/09/2010 02:49
    In queste parole non si percepisce l'umanità che si dovrebbe..
  • Clodia. il 21/09/2010 20:24
    l'amico amos scrive cose interessanti, eppure questa non ha molto senso. che disdetta se dovesse esserci un dio ad immagine umana!
    noi dovremo rispettarci semplicemente perché condividiamo lo stesso grappolo di molecole, no?! siamo uguali, punto!
  • il 23/06/2010 20:26
    Questo è il principio del rispetto, ama gli altri come ami te stesso...
  • Adamo Musella il 29/03/2010 23:17
    Ne siamo figli, ma ci offendiamo continuamente.