username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Frasi di Arthur Schopenhauer

Ti piace Arthur Schopenhauer?  


Pagine: 1234... ultima

La lontananza e la lunga assenza vanno a scapito di ogni amicizia.



La conoscenza è fatta di una materia più dura di quella della fede sicché, quando si urtano, è la fede a spaccarsi.



La vita è come una stoffa ricamata della quale ciascuno nella propria metà dell'esistenza può osservare il diritto, nella seconda invece il rovescio: quest'ultimo non è così bello, ma più istruttivo, perché ci fa vedere l'intreccio dei fili.



Al presentarsi di un avvenimento disgraziato, che si è realizzato e che ormai non si può quindi mutare, non ci si deve neppure permettere il pensiero che le cose avrebbero potuto andar diversamente, e ancor meno di come avrebbero potuto essere evitate: è proprio tale pensiero, infatti, ad aumentare il dolore, fino a renderlo insopportabile.



Come la seppia la donna si avviluppa nella dissimulazione e nuota a suo agio nella menzogna.



La più umile specie di superbia è l'orgoglio nazionale. In chi ne è affetto esso rivela infatti la mancanza di qualità individuali delle quali potrebbe andare orgoglioso; altrimenti non ricorrerebbe a ciò che condivide con tanti milioni di individui.



Chi è amico di tutti non è amico di nessuno.



Il più insignificante presente ha, rispetto al più insignificante passato, il vantaggio della realtà.



Sposarsi significa fare il possibile per venirsi a nausea l'uno all'altro.



Bisogna guardarsi bene dal concepire un'opinione molto favorevole delle persone di nuova conoscenza; altrimenti nella maggior parte dei casi si rimarrà delusi con proprio scorno o magari danno.





Pagine: 1234... ultima

Frasi Arthur Schopenhauer (1788-1860) è stato un famoso filosofo tedesco.
Il pensiero filosofico di Schopenhauer riprende o concetti di fenomeno (visione prodotta dalla coscienza) e noumeno (la cosa com'è realmente) già proposti da Kant sviluppandoli nell'idea del "mondo come rappresentazione". Altri elementi portanti del pensiero di Schopenhauer sono l'idea del "mondo come volontà", il pessimismo e l'iter salvafico.

Potrebbero interessarti anche