username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Le guerre di religione, i massacri religiosi, le crociate, l'inquisizione con gli altri tribunali per gli eretici, lo sterminio della popolazione originaria dell'America e la sostituzione di essa con schiavi africani, furono frutti del cristianesimo e nulla di analogo o di equivalente ci è offerto dagli antichi.

 


13 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Massimiliano Caldarone il 08/06/2012 00:42
    e, cosa da non sottovalutare, Gesù aveva i capelli troppo lunghi!
  • Rei il 19/04/2012 12:36
    Ma se lo sapessero! E tutti elogiano la nostra religione come migliore del mondo.. ma... va che strano! Quanti maltrattamenti e eccidi!
  • ELISA DURANTE il 24/08/2011 21:08
    La schiavitù del mondo antico non era mica una bazzecola, caro mio!!!
  • il 15/07/2011 21:20
    Era un'epoca illuminata da queste strane scimmie nere... Non sapevano esprimersi nella loro lingua, non sapevano difendersi ma sapevano fare fatica e capire il lavoro a suon di frustate... torna tutto.
    Anche a me piacerebbe oggi avere un animaletto da schiavizzare con le doti di parola e comprensione, e forza... se fosse molto simile ad un animale nessuno direbbe nulla... un tipo di somaro per esempio... ma se troviamo un animale verde ed intelligente che ha paura lo trattiamo da animale o da intelligente?
  • mario durante il 30/06/2011 16:04
    Ripeto, è solo un tuo punto di vista e permettimi, un punto di vista terrificante.
    Non è con l'horror che si rappresenta la realtà, o meglio non è solo horror la realtà.
    Hai detto una grande cosa sul pessimismo che ti permea, porterebbe all'estinzione.
    Non è questo a cui l'Uomo aspira.
    Con rispetto Ti saluto. Mario
  • Leonardo Vannimartini il 30/06/2011 14:22
    Il male infatti è nella razza umana e in tutte le specie viventi perché la forza della natura è questa, indifferente e malvagia allo stesso tempo, basata su regole come il gatto mangia il topo, il dolore ci fa evitare le fiamme o le lame, la paura rinunciare ai pericoli e non tocco il rapporto maschi e femmine...
    Penso che credere e sperare in un dio buono serva solo ad evitare la verità squallida e malvagia dell'universo, è un equilibrio: se tutta l'umanità fosse pessimista come me sarebbe l'estinzione
  • mario durante il 30/06/2011 13:25
    No non è una ideologia.
    Come dici "falso bene" dici tutto, falso è distorsione del vero.
    Vedo che sei un positivista e perciò anche tu volente o non hai una "fede".
    Rispetto ma non condivido e tantomeno voglio importi le mie visuali.
    Satana ha già i suoi adepti e vedo che tu verso loro sei più possibilista.
    La grandezza dei dinosauri è solo di dimensioni fisiche, mentre la grandezza del Divino, di qualunque credo confessionale sia è puramente spirituale, se vuoi di pensiero, non voglio insegnarti ed importi niente, ma rispetta ciò che anche gli altri sentono e credono.
    I malanni dell'umanità sono dovuti alla distorsione interpretativa dell'uomo.
    L'Uomo è l'autore del suo male.
    Se non credi in Dio dovresti convenire con me, perchè imputi responsabilità del male ad un Assoluto che tu dici non esiste? Se non esiste, non può essere responsabile.
  • Leonardo Vannimartini il 30/06/2011 11:56
    Le religioni rappresentate delle chiese o moschee... non avendo niente di soprannaturale, devono difendere il loro potere politico cosi come si è sempre fatto, con persecuzioni e guerre. E poi perché, Satana non può diventare una religione? Tanto fandonie per fandonie. tra l'altro in questo mondo sono disposto a credere più ad un dio del male che del "falso bene" Credere poi non significa servire: io credo che sono esistiti i dinosauri ma mica li prego ed eseguo rituali per loro, al limite li studio e cerco di capire come sono andate le cose sulla terra, ma non me ne faccio una regola morale. Posso anche credere ad una entità che ha potuto far nascere la vita ma, non la adoro, non c'è, non l'ho mai vista...
    Puerile dire che la colpa è degli uomini quando fanno il male e poi dire che dio è onnipotente e tutto è stato creato da lui e tutto vede, insomma secondo convenienza. Dite la verità: è una ideologia da difendere e basta!
  • mario durante il 30/06/2011 11:09
    A legger Voi le religioni sono peggio di Satana, si confonde fede in un Divino, con distorsione umana del Divino.
    Le mostruosità son frutto degli uomini non dell'Assoluto.
    La veemenza non concede comprensione ed incontro.
    La storia dovrebbe insegnare a percorrere strade d'incontro.
  • Leonardo Vannimartini il 06/01/2011 13:36
    Siamo alle crociate peggio che nel medioevo: allora si combatteva a cavallo con le spade, oggi si combatte con i bombardamenti, i militari dell'occidente cristiano tra cui gli italiani sono in Afghanistan ed in altre zone islamiche, gli islamici fanno attentati ai cristiani: gli ultimi in questi giorni di natale, in più ci sono pure gli israeliani.
    Dopo il medioevo ci sono state guerre interne in Europa tra cristiani: papisti e luterani.
    Non è cambiato niente dal medioevo ad oggi se non il progresso scientifico e tecnologico. Il cervello umano è rimasto tale.
  • Leonardo Vannimartini il 20/12/2010 18:58
    Se non sbaglio è una religione rubata agli ebrei, con l'aggiunta di un messia torturato e ucciso per accusare gli stessi. Non c'ero nell'antichità, ma le loro nudità mi danno un senso di libertà che nei monoteismi diventano vergogna ed ignoranza.
  • carolina verzeletti il 27/09/2010 23:47
    e ancora ne pagano le conseguenze...
  • il 09/03/2010 07:38
    Vero e terrificante, soprattutto oggi che abbiamo un papa fascista e corrotto che detesta le altre confessioni del pianeta. Infatti si è scelto un portavoce, di nome padre Lombardi, ex direttore di radio Maria, che chiamava alla radio il Budda "grassone" e diceva essere l'Induismo una religione pagana, quando tutti sasnno che è monoteista.