username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Perfino quando l'educazione è più o meno di pari grado, la conversazione tra un grande spirito e una mente comune è come un viaggio che due uomini fanno assieme, l'uno in sella ad un focoso destriero e l'altro a piedi. Un viaggio che sarà presto assai fastidioso per entrambi e che finirà per divenire impossibile.

 


8 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ELISA DURANTE il 25/08/2011 09:00
    Classista, classista, classista!!!!!!!
  • Gianni Spadavecchia il 04/03/2011 17:09
    Come poter esprimere questo parere? La dura verità Bella!
  • il 24/11/2010 20:04
    Questa frase è semplicemente vergognosa se la si interpreta alla lettera. Voglio sperare che il contesto in cui la frase è stato detta sia un altro.
  • Donato Delfin8 il 05/09/2010 22:51
    Seriamente Artù a volte basta scendere dalla sella e cercare di camminare insieme
  • Donato Delfin8 il 05/09/2010 22:50
    Ah bè Artù 'tento agli strattoni...
  • Inchiappa Vito I Song il 05/09/2010 12:21
    Anche se entrambi cavalcano un focoso destriero o sono a piedi, grandi spiriti o menti comuni, sceglieranno comunque strade diverse. L'ovvio non ha niente di possibile e di impossibile, solo punti d'incontro coincidenti, casuali.
  • il 18/04/2010 09:34
    Da questa trappola atroce io sfuggo col dire che anche un uomo poco intelligente, come io sono, può dire una cosa intelligente, come ho appena fatto...
  • il 18/04/2010 09:32
    In un altro aforisma Shopenhauer afferma che se un uomo intelligente dice di essere intelligente mostra, con quel dire, di non esserlo affatto...