username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Solo il cambiamento è eterno, perpetuo, immortale.

 


10 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 30/05/2014 07:30
    No, vero è che il principio che impone al tutto il cambiamento è fisso rispetto al cambiamento, ma non è un principio eterno, perché la sua fissità regge la perpetuità solo finché c'è movimento, ma ciò che si muove ha avuto inizio con l'espirare del Mistero e avrà la sua fine nella fase dell'inspirazione in quello che dalle sacre scritture di tutti i popoli del pianeta è detto essere il respiro dell'Assoluto.
  • il 22/06/2013 19:40
    solo chi lo crede non è eterno
  • il 09/01/2012 14:13
    anche per me " giustissima affermazione "...
  • Gianni Spadavecchia il 30/12/2011 09:08
    D'accordo con l'intelligentissimo pensiero di Silvana!
  • silvana capelli il 29/11/2011 14:46
    Tutto con l'andar del tempo cambia, e tutto muore; immortale è solo l'anima!!
  • Francesca La Torre il 29/11/2011 09:30
    Giustissima affermazione, il cambiamento fa parte del tempo che passa, il quale procede inesorabile e tutto cambia.
  • Donato Delfin8 il 02/10/2011 01:16
    eh bè Artù tranne i chiodi fissi che non cambiano neanche con la ruggine pensierosa
  • Anna Giordano il 28/01/2011 19:14
    Tutto scorre... (Eraclito)Panta rei - non ci si può bagnare due volte nello stesso fiume... tutto si trasforma nulla muore...
    Filosofiche verità...
  • Len Hart il 23/06/2010 13:58
    great!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • il 13/04/2010 16:47
    No, il cambiamento è il modo col quale l'Eterno riflette la propria Realtà, capovolta come lo sono tutti i riflessi. L'eternità è attributo negativo dell'Assoluto e significa oltre la durata, come infinito indica il senza limiti. La legge che governa il cambiamento non può muoversi e cambiare a propria volta perché se potesse la vita si fermerebbe. Mi meraviglia molto che un'intelligenza acuta come quella di Shopenhauer non si sia accorta di queste evidenze logiche.