username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Le leggi matrimoniali europee assumono la donna come equivalente all'uomo: partono, dunque, da un presupposto sbagliato.

 


12 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giuseppe spadaro il 21/09/2011 18:56
    Ahi Ahi Ahi Ahi signor Schopenhauer cosa mi dice mai...
  • Pasquale Martino il 01/08/2011 21:26
    A volte mi chiedo quanto siano valide alcune frasi coniate da gente famosa... mai affermazione fu più infelice!
  • Pino Badalamenti il 01/03/2011 18:15
    Certamente Alessio! Guai se non fosse così. In un paese democratico, come lo è il nostro, è sacrosanto che i diritti siano tutelati.
  • Francesca La Torre il 01/03/2011 15:17
    per tutto il rispetto che ho per lui, ogni tanto leggo affermazioni a me incomprensibili!
  • Alessio B. il 28/02/2011 21:18
    Ma dal punto di vista dei diritti (come penso intendesse Schopenhauer), la donna è e deve essere equivalente all'uomo...
  • Pino Badalamenti il 28/02/2011 20:52
    In realtà la frase descrive una situazione generale, Alessio Broccanello, e non uno specifico settore lavorativo o artistico. Come tale infatti è da ritenersi esatta. La donna non è equivalente all'uomo, ma complementare.
  • Alessio B. il 28/02/2011 20:35
    Ci sono ambiti nei quali la donna è generalmente superiore all'uomo(in generale tutte le forme artistiche, a mio parere), altri un po' meno(per esempio lavori pratici o pesanti). Ovviamente esistono le eccezioni: sta di fatto che non è possibile giudicare alcun genere come superiore o inferiore... Nonostante il mio pensiero abbia in generale parecchi punti in comune con quello di shopenhauer, condanno fermamente questa frase maschilista e discriminante...
  • Pino Badalamenti il 27/01/2011 21:17
    bhe, superiori... il fatto della presupposta superiorità nasce dal fatto che da quando l'uomo esiste (per uomo intendo l'essere umano), la femmina è sempre stata trattata come essere inferiore. Senza andare troppo indietro negli anni, ma rireferdomi come esempio ad un passato recentissimo, la donna non aveva nemmeno diritto al voto. Questo ha fatto si che ella nel corso dei secoli riusci ad affinare quell'arte di sapere indurre il maschio a fare qualcosa che lei desiderava, facendo in modo che egli pensasse di aver deciso da se la cosa. Ecco perchè lei Diana crede oggi di essere suteriore al maschio. Non si faccia illusioni.
  • diana de luca il 27/01/2011 17:49
    e' che le donne sono superiori all'uomo, e lo pòenso davvero...
  • diana de luca il 27/01/2011 17:48
    infatti, e' vero... le donne sono superiori all'uomo...
  • Donato Delfin8 il 02/09/2010 10:26
    Artù sempre il solito eh
  • Pino Badalamenti il 01/09/2010 23:09
    Nel senso che la donna non è uguale e nemmeno equivalente all'uomo, ma complementare.