username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

All'uomo intellettualmente dotato la solitudine offre due vantaggi: prima di tutto quello di essere con sé stesso e, in secondo luogo, quello di non essere con gli altri.

 


11 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 02/10/2012 09:30
    Molto vera!
  • cristiano comelli il 30/06/2012 22:06
    La solitudine che deriva da un'illusione di superiorità e rifiuta il confronto non è mai una vittoria nè un vantaggio, è soltanto segno di debolezza.
  • A. A. il 15/12/2011 02:47
    È assolutamente vero. Chi come il Maestro (includo anche me stesso) è dotato di un'intelligenza sopra le fiaccole dell'intelletto, si ritrova ad essere solo. In primo luogo perché soli si può ottenere un livello di consapevolezza, di sapere e anche un po' di follia, ineguagliabile. Secondo, perché alla fine, quando le persone notano la tua intelligenza. La genialità con cui sai essere differente. Ti ripudiano. Ti cacciano. È allora che rimani solo.
  • Uglisse il 30/04/2011 12:02
    Nella solitudine si sta con se stessi e con i propri pensieri! Nel caos della folla è più facile perdersi, in tutti i sensi.
  • Donato Delfin8 il 22/04/2011 01:38
    Artù ... e meno male
  • rosaria esposito il 19/04/2011 17:55
    cominci a piacermi, Arthur!
  • gustavo tempesta il 06/04/2011 23:35
    ... ciò che è umanamente impossibile considerando l'esistenza a "posteriori" caro Shopy!
  • Giusy Lupi il 30/12/2010 18:34
    Già verissimo, aggiungerei che a volte se non stai bene ti senti solo anche in mezzo alla folla.
    Giusy
  • paolo veronesi il 11/06/2010 08:40
    ne offre anche un terzo:non essere solo con se stesso ma in compagnia della passione per la contemplazione
  • il 20/03/2010 19:40
    Fantastico
  • Francesca La Torre il 17/03/2010 22:35
    Giustissima osservazione, la solitudine che puo' incutere terrore ad alcuni, perche' privi di interiorita', e' una stupenda compagna di vita per altri molto dotati intellettualmente.