username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Per non diventare molto infelici il mezzo più sicuro sta nel non pretendere di essere molto felici.

 


13 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 26/09/2013 10:19
    Chi si contenta gode.
  • il 12/02/2012 05:24
    Schopenhauer è l'emblema del fallimento del merito, su questa terra. Il suo pensiero è esatto, puro e libero. La sua notorietà però è scarsa, e l'appoggio che gli viene fornito è raro quanto il suo talento. Perchè questo? perchè la sua verità, va contro la vita, e nessuno può accettarlo. Nessuno, come sosteneva lui, può riuscire ad andare contro la sua volontà, tranne che tramite certi mezzi, lontani ai più. Non ottiene successo, ne stima. Con questo ottiene ragione.
  • Salvatore Maucieri il 13/09/2011 18:17
    Potrà essere molto funzionale, ma chi si accontenta gode veramente?
  • Uglisse il 27/08/2011 16:19
    Forse dovremo capire quali sono le cose "fondamentali" e da li costruire la nostra felicità! I bisogni imposti dalle pubblicità oggi ci dicono cosa tocca fare(o comprare)per essere appagati e felici.
  • Sandra Checcarelli il 22/06/2011 16:17
    potrebbe essere un buon compromesso!!!!!!!!!!!!!! Bella frase!
  • Donato Delfin8 il 14/03/2011 01:59
    ah bè Artù contento tu... se se togliessimo il "molto"
  • rosaria esposito il 04/03/2011 18:45
    maledettamente vero! la felicità è una ricerca, e come tale non avrà mai fine.
  • Alessio B. il 28/02/2011 20:42
    Giusto... Peccato che la ricerca della felicità sia insita nella natura umana...
  • Giusy Lupi il 09/12/2010 00:50
    Ahahahahhh!!!!!!!!!!!!! sembra facile...
  • Donato Delfin8 il 02/09/2010 16:16
    Artù ma questa è simile a quella della strada sicura!
    Di sicuro ci son mezze verità o no?
  • Gianni Spadavecchia il 31/08/2010 12:28
    quindi accontentarsi di ciò che si ha?? o di ciò che accade?
  • Tim Adrian Reed il 16/08/2010 01:40
    Io invece sono d'accordo... ci va equilibrio, capire gli obiettivi che realisticamente potremmo raggiungere, apprezzare ciò che si ha invece di puntare sempre a qualcos'altro... non porterà alla felicità ma aiuta di sicuro...
  • Maddalena Gatto il 06/08/2010 20:52
    Se fosse così facile, l'essere umano molti dei suoi problemi li avrebbe risolti da un pezzo