username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il sublime spirito del mondo lo penetrò, l'infinito fu il suo principio e il suo fine, l'universale il suo unico ed eterno amore; vivendo in una santa innocenza e in una profonda umiltà, egli si specchiò nel mondo eterno e vide che lui stesso era per il mondo uno specchio d'amore; fu pieno di religione e di spirito santo

 


2 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ELISA DURANTE il 15/08/2011 09:08
    Estrapolata da un testo più ampio... non mi va di commentare un moncone...
  • marilena il 01/08/2010 11:48
    essere Dio è , a quanto leggo, un bell'impegno e mi auguro di non diventarlo mai