username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

I giornalisti sono impermeabili a tutto. Arrivano sul cadavere caldo, sulla partita, a teatro, sul villaggio terremotato, e hanno già il pezzo incorporato. Il mondo frana sotto i loro piedi, s'inabissa davanti ai loro taccuini, e tutto quanto per loro è intercambiabile: letame da tradurre in un preconfezionato compulsare di cazzate sulla tastiera. Cinici? No: frigidi.

 


6 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vainer serafini il 06/03/2011 19:33
    concordo pienamente, bella e sempre attuale
  • Maria Teresa il 05/09/2010 23:25
    ... Alcuni giornalisti poi, dovrebbero tornare a scuola per studiare i verbi e l'italiano...
    e qui mi fermo che è meglio!
  • Maddalena Gatto il 30/06/2010 09:35
    Certi giornalisti dimenticano la loro funzione principale e mirano essenzialmente a far notizia
  • Ettorina Gerbelli il 28/06/2010 17:27
    questo pezzo mi trova assolutamente in sintonia. loro sguazzano; ogni notizia è senzazionale. Ogni notizia anche la più becera fa gossip.
  • il 27/03/2010 21:26
  • il 17/03/2010 16:25
    Sono d'accordo con C. Bene. I giornalisti cinici e freddi sono capaci di creare e con la stessa facilità distruggere. È raro trovare giornalisti seri, obiettivi, indipendenti che scrivono secondo valori oggettivi e dettati dall'etica.