username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il mio epitaffio potrebbe essere quel passaggio di Sade: mi ostino a vivere perché «Anche da morto io continui a essere la causa di un disordine qualsiasi»

 


8 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 10/05/2014 16:28
    Chi induce al disordine non deve faticare, perché la sua presenza basta e avanza. Carmelo Bene ha voluto lasciare il disordine in eredità al mondo perché non ha conosciuto l'ordine che la libertà insegna attraverso gli errori che gli uomini le fanno attraversare.
  • il 31/10/2010 21:04
    Shakespeare avrebbe detto:'tanto rumore per nulla'. Carmè, rassegnati: su questa terra tutto passa, anche un attore egocentrico come te.
  • laura cuppone il 07/07/2010 15:02
    eri un grande che spaventava se stesso...
  • il 01/07/2010 03:57
    l'amore per l'uomo. la ricerca dell'amore nell'uomo. in altro modo non riesco a spiegarmi perché un genio dovrebbe continuare a perdere tempo così. Comunque condivido!
  • il 30/03/2010 15:40
    Si era capito che Carmelo non ha mai saputo della necessità che l'ordine comprenda l'eccezione del disordine, ma la cosa terribile è che lui sovverta ordine e disordine come se l'ordine dovesse macchiare il disordine.
    Io ritengo Carmelo Bene un piccolo pallone, gonfio di sé e privo di alcuna qualità che ecceda il cocente bisogno di deludere l'armonia universale. Recitava nella sua vita normale ed era se stesso nella finzione teatrale. Il peggio per un attore.
  • il 19/03/2010 20:59
    Carmelo Bene: un mito.

  • il 18/03/2010 02:05
    Un esteta ed un artista immenso.
  • il 17/03/2010 19:13
    Grande Carmelo, genio, provocatore, anti-maestro...