username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Se una vita libera assolutamente da ogni senso di peccato fosse realizzabile, sarebbe vuota da far spavento

 


10 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Terry Di Vetta il 21/02/2013 06:39
    È il peccato che la rende piena e attraente?!!
  • Donato Delfin8 il 21/07/2011 11:42
    Vuota da far senso di spavento
    Peccato
  • mario durante il 06/07/2011 22:58
    Si parla di "senso del peccato" e non di peccato.
    Cesare Pavese era di educazione e pensiero laico, il suo senso del peccato non era filo cristiano ma etico sociale.
    Come si evince da certi commenti, si è attirati nella critica cristianocentrica.
    Senza freni inibitori (diciamo così per non offendere le sensibilità ateo agnostiche), la vita prenderebbe una via vorticosa verso il nostro buco nero.
  • il 05/07/2011 00:10
    Il peccato. Sempre questa strana espressione coniata da chi vede il male dappertutto!
  • Inchiappa Vito I Song il 03/09/2010 19:31
    La vita senza peccato è impossibile anche ad un eremita. Cosa non è peccato?
  • il 28/07/2010 02:46
    Senza errori dove vai?...
  • - Giama - il 05/06/2010 14:39
    troveremo comunque qualcosa di illecito per il gusto di trasgredire...
  • maria caputo il 26/02/2010 09:41
    La troppa normalità fa paura...
  • il 12/12/2009 11:24
    Vero. Eppure l'uomo cerca proprio questa vita nell'illusione che il tutto lecito dia felicità.
  • Fiscanto. il 06/12/2009 23:12
    Niente di più vero.