username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Più l'uomo coltiva le arti, meno fotte. Si ha un divorzio sempre più sensibile tra lo spirito e il bruto. Soltanto il bruto fotte bene e chiavare è il lirismo del popolo. Chiavare è aspirare ad entrare in un altro, e l'artista non esce mai da se stesso

 


11 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ELISA DURANTE il 13/08/2011 19:51
    Probabilmente parlava di se stesso, con una modernità che fa molto "discorso tra scoglionati"
  • Donato Delfin8 il 27/06/2011 17:54
    non avrà trovato la chiave culturale giusta
  • Pala Giuseppe Damiano il 14/06/2011 14:50
    Fottere è l'arte universale di tutti gli esseri viventi. Il liirismo del popolo, dell'artista è del burto vi trova la sua massima espressione.
  • vincenzo aruta il 07/06/2011 19:21
    Un po' troppo duro nei confronti degli artisti. Lui che cos'era un artista? o un bruto? o si riferisce a quegli artisti che ha avuto la ventura di conoscere?
  • il 05/01/2011 21:34
    ahahahhahhahahhahahhahah e mettice 'na pezza ahahhahahhaha
  • Tim Adrian Reed il 17/05/2010 13:51
    Pensare troppo non fa bene al fottere, sarà per questo... comunque ogni tanto è plausibile che anche l'artista riesca a trasformasi in un bruto.
  • clem ros il 25/04/2010 11:56
    Non si rende conto che nella sua affermazione manca un paradosso: Ars Amandi.
    Anche il fottere come dice lui è un arte, quindi non ha per niente ragione.
  • Nilla Qualunque il 10/04/2010 18:37
    non ci avevo mai pensato... geniale!!
  • Samuele Scagliarini il 18/01/2010 13:56
    ... C'è chi può e chi no può... lui può! Non avevo mai letto questa frase.
  • il 17/12/2009 16:55
    Intressante ma contradditorio questo aforisma... a meno che avesse aggiunto alla fine... escluso il sottoscritto.
  • Francesco Scardone il 09/12/2009 00:33
    un genio... tenuto soprattutto conto del fatto che era un gran fottitore...