username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Frasi di Charles Bukowski

Ti piace Charles Bukowski?  


Pagine: 1234567

Per me scrivere è tirare fuori la morte dal taschino, scagliarla contro il muro e riprenderla al volo



I soldi sono una cosa seria. Qualcuno è convinto persino che parlino



I grandi uomini sono i più soli.



Non sono mai stato tagliato per la società. Il genere umano mi sconforta. Non sento il desiderio di adeguarmi, non ho nessun moto di lealtà e non ho veri obiettivi.



A volte la malinconia è solo un modo per godere appieno di ogni goccia di felicità che è dentro di noi.



L'uomo è vittima di un ambiente che non tien conto della sua anima



Vuoi sentirti sicuro? La sicurezza si può avere in galera.
Tre metri quadrati tutti per te senza affitto da pagare, senza conti della luce
e del telefono, senza tasse, senza alimenti.
Senza multe.
Senza fermi per guida in stato di ubriachezza. Cure mediche gratuite.
La compagnia di persone con gli stessi interessi.
Chiesa. Inculate. Funerali gratuiti.



Genio è l'uomo capace di dire cose profonde in modo semplice.



L'anima libera è rara, ma quando la vedi la riconosci: soprattutto perché provi un senso di benessere, quando gli sei vicino



Quello che più mi piace, mi sa, è che nel tempo tutto si risolve, si aggiusta, si cicatrizza, indipendentemente da quel che penso o faccio





Pagine: 1234567

Frasi Charles Bukowski (1920 - 1994) è stato un poeta e scrittore statunitense. La produzione di Charlese Bukowski è stata particolarmente intensa, arrivando a pubblicare oltre sessanta libri comprendendo sei romanzi, centinaia di racconti e addirittura migliaia di poesie. La sua narrazione riguarda prevalentemente la sua stessa vita, caratterizzata dall'abbinamento di scrittura, sesso, alcol, scommesse e massacranti lavori manuali. Bukowski viene spesso associato al movimento della "Beat generation" dato il suo l'anticonformismo verso la letteratura. Dalle poesie e racconti di Bukowski sono anche stati tratti diversi film.