username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

frasi di Charles Bukowski

Ti piace Charles Bukowski? Fallo sapere ai tuoi amici
 


Pagine: 1234

Le donne erano destinate a soffrire; non c'era da meravigliarsi che volessero sempre grandi dichiarazioni d'amore





Solo le persone noiose si annoiano.



Il codardo è uno che prevede il futuro. il coraggioso è privo d'ogni immaginazione



I soldi sono come il sesso, sembrano molto più importanti quando non ce n'è



L'uomo è vittima di un ambiente che non tien conto della sua anima



Non mi fido molto delle statistiche, perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media



ero alla bancarotta, il governo era alla bancarotta, il mondo era alla bancarotta.
ma chi cazzo li aveva i fottuti soldi?



Il guaio di ogni aforisma, di ogni affermazione, è che può facilmente diventare una mezza verità, una fregnaccia, una bugia o un appassito luogo comune



A volte la malinconia è solo un modo per godere appieno di ogni goccia di felicità che è dentro di noi.



Per me scrivere è tirare fuori la morte dal taschino, scagliarla contro il muro e riprenderla al volo



La gente è il più grande spettacolo del mondo. E non si paga il biglietto



Essere molto malati ed essere morti sono condizioni molto simili agli occhi della società



Genio è l'uomo capace di dire cose profonde in modo semplice.



L'uomo è la fogna dell'universo



Il sesso era un trabocchetto, una trappola. andava bene per gli animali. Avevo troppo buon senso per sciocchezze simili



La poesia dice troppo in pochissimo tempo, la prosa dice poco e ne impiega troppo.



L'anima libera è rara, ma quando la vedi la riconosci: soprattutto perché provi un senso di benessere, quando gli sei vicino



Nella prossima vita voglio essere un gatto.
Dormire venti ore al giorno e aspettare che ti diano da mangiare.
Starsene seduti a leccarsi il culo.
Gli umani sono dei poveretti, rabbiosi e fissati.



Qual è la differenza fra un tizio che sta in galera e il tizio qualunque che incontri per strada? Il tizio che sta in galera è un perdente che ci ha provato.



Solo i poveri conoscono il significato della vita; chi ha soldi e sicurezza può soltanto tirare a indovinare





Pagine: 1234

frasi Charles Bukowski (1920 - 1994) è stato un poeta e scrittore statunitense. La produzione di Charlese Bukowski è stata particolarmente intensa, arrivando a pubblicare oltre sessanta libri comprendendo sei romanzi, centinaia di racconti e addirittura migliaia di poesie. La sua narrazione riguarda prevalentemente la sua stessa vita, caratterizzata dall'abbinamento di scrittura, sesso, alcol, scommesse e massacranti lavori manuali. Bukowski viene spesso associato al movimento della "Beat generation" dato il suo l'anticonformismo verso la letteratura. Dalle poesie e racconti di Bukowski sono anche stati tratti diversi film.