username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La poesia dice troppo in pochissimo tempo, la prosa dice poco e ne impiega troppo.

 


21 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 20/10/2013 10:24
    Finalmente in sintonia
    con chi scrive una poesia.

    Gestisco un Bando Letterario (di Poesia e Narrativa Città di Montieri) che ha una sezione anche riservata hai racconti brevi. Perché brevi? Perché il racocnto deve essere come un pugno in pancia. Con un solo colpo deve suscitare emozioni... quasi come le poesie che in pochi versi suscitano mille emozioni e raccontano diecimila cose.
  • daniela il 20/10/2013 10:22
    L''importante è ciò che esprimono entrambe
  • il 20/10/2013 09:53
    Invece a me piacciono soprattutto le poesie sintetiche e ricchissime di contenuto essenziale!
  • Raffaele Arena il 20/10/2013 09:04
    E con questo, Charles, cosa vuoi dire? Ben più difficile è scrivere una poesia con tutti i crismi che cronache della tua vita dissipata. Certe volte non ti capisco, anzi devo dire che non mi piace il tuo modo di scrivere tutto parolacce e cronaca di bivacchi all'ippodromo. Anche se ti voglio bene.
  • augusta il 20/10/2013 08:12
    d'accordissimo...
  • rescaldani franco il 20/10/2013 08:07
    Sono pienamente d'accordo.
  • cristiano comelli il 03/08/2013 22:57
    E allora, per Bukowski, quale sarebbe la soluzione. Non scrivere?
  • Gabriele Zarotti il 10/05/2012 21:43
    Buona. Ma come battuta.
    Ci sarebbe qualcosa da dire anche su certe risposte.
    Ma il mondo e' bello...
  • STEFANO ROSSI il 11/03/2012 10:35
    e lui era un poeta prosatore grande BUK!
  • Pala Giuseppe Damiano il 24/08/2011 12:27
    Il poeta immagina universi, lo scrittore li descrive.
  • Donato Delfin8 il 06/08/2011 01:12
    troppo o tutto
    naaa dipende dipende... da chi scrive e da chi legge
  • rosaria esposito il 20/07/2011 22:29
    stavolta sei MONDIALE!
  • Uglisse il 25/03/2011 08:23
    Io non capisco come si faccia a scrivere romanzi di 500 pagine, fancendo i salti mortali per riempire le pagine!! mah...
  • Virginio Giovagnoli il 12/01/2011 21:26
    Verissimo.
    Me ne accorgo nello scrivere le mie canzoni e poesie.
  • il 18/11/2010 15:28
    dipende non sarei così circoscritta nella valutazione
  • clem ros il 17/09/2010 09:05
    È vero, alle volte un verso racchiude un mondo.
  • il 30/08/2010 09:47
    ogni poesia è un mondo non è semplice riuscire ad interpretarle completamente in una vita
  • K. Lear il 01/07/2010 19:54
    Però forse nella poesia il requisito minimo è la perfezione formale, e questa può ostacolare un contenuto che magari c'è comunque...
  • Francesca La Torre il 08/06/2010 17:17
    condivido, anche perche' personalmente se scrivo una poesia, deve essere breve e deve far comprendere immediatamente lo stato d'animo che mi ha permesso di scriverla.
  • K. Lear il 03/06/2010 14:05
    È vero per la poesia, a volte serve una vita per capirle
  • Maddalena Gatto il 05/05/2010 10:51
    Della poesia si dicono una infinità di cose, una di quelle che più apprezzo è che di lei non si potrà mai fare a meno checché ne dicano alcuni