username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Solo i poveri conoscono il significato della vita; chi ha soldi e sicurezza può soltanto tirare a indovinare

 


19 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 16/05/2014 13:13
    Insomma, non tutti gli aforismi di questo autore servono o sono abbastanza chiari o logici per tutti, a volte uno ha bisogno di ubriacarsi almeno un "pochino", ossia non così tanto e spesso come lui era solito farlo, per capire anche ciò che lui scriveva nei rari momenti in cui era sobrio o almeno tale appariva. Beh, scherzi a parte... è diventato famoso per le sue opere, anche se non così ricco come alcuni dei suoi compagni di penna anche famosi e, allo stesso tempo, più fortunati di lui.


  • massimo vaj il 16/05/2014 12:03
    No, ci sono stati ricchi come Muhammad Yunus, che sapevano cosa la vita è, e questo alla faccia di moltitudini di poveri che della vita subiscono senza aumentare il loro grado di comprensione.
  • AGOSTINO il 14/05/2013 05:04
    si, ma hanno i mezzi per informarsi, no!
  • il 11/06/2011 17:57
    sì, ma che diremo di quelli che erano poveri e sono diventati ricchi, in maniera onesta, attraverso il proprio sforzo e la propria capacità?
  • Donato Delfin8 il 07/06/2011 21:03
    eh bè questa è molto vicina alla verità anche se.. c'è sempre un se
  • il 06/06/2011 21:07
    mamledettamente vera...
  • Patrizia Vilardo il 06/03/2011 11:27
    Condivido, se per significato della vita si intende la capacità di lottare per raggiungere gli obiettivi e mettere al centro la gioia che ogni giorno ci può regalare, fatta di cose che non si possono comprare col denaro
  • il 31/10/2010 07:47
    Beh, non è proprio così. Se uno i soldi se li trova è un conto, se li fa è un altro.
  • Giuseppe Formica il 29/09/2010 07:54
    Chi ha soldi e sicurezza non è esente dai guai, ma parte sicuramente avvantaggiato rispetto a chi deve arrabbattarsi per tirare avanti. Però entrambe le categorie hanno, ognuna a modo suo, l'opportunità di riflettere sul senso della vita: i poveri perchè stimolati dalle difficoltà, i ricchi perchè hanno tanto tempo libero.
  • Alessia Olivieri il 22/09/2010 23:39
    Solo chi ha subito grandi dolori può provare grandi felicità.
  • Maddalena Gatto il 16/08/2010 09:35
    Il senso di ogni cosa è racchiuso nel sangue versato
  • Glauco Rossi il 04/07/2010 11:19
    Mi pare viviamo immersi in un chiaro esempio. Grande Bukowski!!!
  • il 17/06/2010 12:37
    La sofferenza di un povero è la più grande e drammatica scuola di vita per capire cosa conta di più in una esistenza. I ricchi dovrebbero provare a pensare come potrebbero sopravvivere nelle stesse condizioni; difficilmente vedremo, però, questo cambiamento.
  • il 16/05/2010 10:03
    Grande! Grande! Grande! Complimenti a chi ha scelto l'autore e frase.
  • Francesca La Torre il 21/04/2010 21:12
    E'vero, i poveri hanno problemi di ordine materiali e primari da affrontare, non hanno tempo per se stessi.
  • il 09/04/2010 11:58
  • Andrea Arvati il 09/03/2010 03:29
    ma quanto è bella questa frase. bukowskipensiero
  • augusto villa il 23/02/2010 22:38
    Maledettamente vero...
    Rarissime le eccezioni... praticamente inesistenti.
  • il 10/01/2010 12:20
    Mr. Henry Chinaski, un grande compagno di sbronze e di vita... un grande per tutto e tutti.