username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sono stato sempre solitario. Perdonatemi-sarò matto, sarò- ma per me, tranne qualche pezzetto di fica, non me ne fregherebbe proprio un tubo, se morissero tutti, al mondo. Sì lo so, non è carino. Ma io sarei contento, come una lumaca. Dopotutto è la gente che m'ha reso infelice.

 


5 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Angelo Senatore il 12/03/2012 16:46
    Morte al finto perbenismo! A nessuno frega nulla degli altri ma nessuno lo dice perchè farebbe toppa paura se il mondo ci trattasse come "tutti gli altri". La nostra è una società tenuta insieme dal terrore di restare soli ed emarginati.
  • alessandro mandelli il 14/08/2011 08:32
    Mah, l'autore si è descritto alla perfezione, che dire di più. Forse è con queste frasi forti, e fuori dal comune, che alcuni individui cercano di divenire immortali. Parlate gente, parlate di me, anche male, purchè parliate. Ciò non toglie che Bukowsky non sia stato un grande.
  • Uglisse il 18/04/2011 17:10
    Più che altro ci vuole perizia pure per uccidersi, non si possono mica fare le cose a casaccio.
  • antonia iaquinto il 17/04/2011 22:28
    suicidarsi è troppo faticoso
  • Uglisse il 14/04/2011 13:48
    Non ha tutti i torti anche se è più semplice il contrario, ossia suicidarsi, per liberarsi degli altri.