username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Se vedi un affamato non dargli del riso: insegnagli a coltivarlo

 


17 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giuseppe gianpaolo casarini il 14/07/2014 14:04
    Ben detto!

    ggc
  • daniela il 17/09/2013 08:07
    Parole molto sagge
  • Gianni Marafatto il 04/10/2012 21:05
    Dagli, se puoi, un pugno di riso e poi parlagli.
    Altrimenti non ti ascolterà.
  • Grazia Denaro il 28/01/2012 00:19
    Giusta affermazione, ma prima lo rifocilo e poi glielo insegno.
  • Francesca La Torre il 23/01/2012 10:16
    Saggio consiglio e soprattutto significa volere veramente bene a qualcuno.
  • Giacomo Scimonelli il 02/10/2011 18:45
    giustissimo... condivido questo pensiero
  • Rumeno Ozi Randagie il 20/09/2011 11:56
    Se vedi un affamato è probabile che ti punti un coltello alla gola, e non riesco a condannarlo.
  • Antonia Iemma il 17/07/2011 18:55
    se avesse avuto il terreno e il riso per farlo l'avrebbe fatto.
  • Bruno Briasco il 03/05/2011 20:03
    Bello sicuramente e mi piace... ho studiato Confucio per anni, ma prima che il grano cresca quel disgraziato è morto di fame!
  • Donato Delfin8 il 28/04/2011 23:46
    splendida.
    d'accordissimo.
  • Gabry Tedesco il 12/04/2011 18:09
    Già, ma nel frattempo il povero morirà di fame... prima il cibo e poi la lezione
  • vincenzo rubino il 25/02/2011 11:20
    se avessero letto Confucio i leader delle super potenze mondiali forse in Africa si starebbe un po meglio...
  • il 14/11/2010 03:21
    Si dovrebbe sempre fare così...
  • Maddalena Gatto il 10/10/2010 22:19
    Sarebbe opportuno prima dargli del riso e poi insegnargli a coltivarlo
  • giuliano paolini il 13/03/2010 15:02
    a volte è troppo affamato poter far altro che mangiare
  • Emilio Colaci il 09/03/2010 00:10
    ... insegnare è sempre più difficile... facile risolvere noi i problemi agli altri... ci vuole meno tempo... e meno impegno
  • sara zucchetti il 30/01/2010 23:18
    Giusto così se impara a farlo si sazierà sempre