username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Le poesie sono da eseguire, i testi teatrali lo sono per definizione. Ma anche il romanzo ritrova nell'oralità quel rapporto col lettore che è quello della solitudine col libro.

 


8 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Daniel Bowyer il 16/03/2014 16:00
    Solitudine? come si fa' ad essere soli quando si legge un'opera letteraria?
  • Anna il 24/05/2012 13:19
    È stupendo il rapporto a due libro lettore, lo scrittore é solo con le sue emozioni quando scrive la sua storia e quello che la legge é altrettanto solo con le sue quindi un bellissimo equili brio di egual misura!
  • ELISA DURANTE il 30/08/2011 08:49
    Un concetto espresso non chiaramente...
  • Giulia Gabbia il 20/06/2011 17:47
    Nel silenzio si ascolta la voce che parla al cuore.. e sempre nel silenzio che nascono opera indimenticabili
  • il 08/06/2011 15:57
    credo sia giusta questa citazione...
  • il 06/03/2011 08:45
    Condivido questo pensiero di Edoardo Sanguinetti
  • il 03/09/2010 10:31
  • Donato Delfin8 il 25/08/2010 16:18
    Concordo.