username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Frasi di Efraim Medina Reyes

Ti piace Efraim Medina Reyes?  


Pagine: 12

I gatti sono creature sobrie che per quanto possibile cercano di nascondere la merda.



La filosofia indaga l'esistenza ma non ci aiuta ad esistere. La religione ci insegna a disprezzarci. L'arte è un buon alibi ma lontano da casa diventa inutile. Non c'era niente di meglio da fare che starsene sdraiati a guardare il soffitto.



Non volevo pensare, non volevo l'ombra di un'idea, non volevo sapere, volevo rimanere assente come il lato oscuro di un sogno.



Tu mi ricordi una poesia che non riesco a ricordare, una canzone che non è mai esistita e un posto in cui non devo essere mai stato.



Che cosa pensa dell'amore? é una questione di velocità, se non scappi alla svelta, ti fottono.



L'amore non è una fregatura, l'amore è un limite e ci misura



Ognuno è padrone delle proprie chiappe e può farci quello che vuole



Non ho sentimenti nè ideali profondi, voglio solo lavarmi i denti e sperare che non mi caschino.



Che cosa non sopporto? La gente, soprattutto la gente che si lamenta in continuazione. Nessuno al mondo ha tutta la sfiga che si meriterebbe quindi non dovrebbe lamentarsi affatto.



Vorrei amare ancora, dare il meglio di me a una certa ragazza. Il problema è che non so cosa sia il meglio di me, non sono sicuro che ci sia un meglio di me.





Pagine: 12