username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Non è grazie al genio ma grazie alla sofferenza, e solo grazie ad essa, che smettiamo di essere marionette.

 


8 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 14/08/2013 15:14
    Direi che servono entrambe le cose... ed inoltre non bastano. C'è un tipo di sofferenza inoltre che porta a sconsiderate azioni vendicative... è dei nostri giorni la reiterata vicenda di uomini lasciati che uccidono la ex compagna, magari i figli e poi a volte sii suicidano. Non è che l'hanno fatto ridendo di gusto: hanno sofferto molto, prima. Eppure... aforisma bocciato, egregio Cioran.
  • augusto villa il 30/08/2012 21:33
    Vero... peccato che dopo una quarantina di anni..(circa) gli uomini avrebbero bisogno di ripassare la lezione... Ah.. pigroni... Non si può vivere sempre di rendita... eh!!!
  • Gianni Spadavecchia il 22/05/2012 14:57
    Molto interessante questa frase.
  • Antonella Murabito il 31/08/2011 11:44
    geniale è capirlo...
  • Terry Di Vetta il 22/04/2011 22:16
    La sofferenza fa crescere in fretta e fa apprezzare le cose semplici.
  • Francesca La Torre il 23/10/2010 07:25
    Condivido, solo la sofferenza e' maestra di vita.
  • Maddalena Gatto il 27/09/2010 08:25
    Quando si parla di sofferenza siamo portati a generalizzare, come se fosse una, essa ha tante facce, tante ragioni e conseguenze. Quindi, quando affermiamo che ci rende meno marionette, bisognerebbe specificare di quale tipo di sofferenza stiamo parlando
  • il 01/08/2010 23:24
    Non è grazie al genio ma grazie alla sofferenza... vero, vero...