PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La mia generazione trovava eccitante leggere un'edizione della Divina Commedia con le illustrazioni del Doré. Adesso sui muri c'è scritto Culo basso bye bye. Capisce che è un po' diverso?

 


6 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 10/05/2013 11:17
    Certamente Enzo, amarezza traspare dal tuo dire, signore della televisione e e di essa stessa martire.
  • rosaria esposito il 18/03/2011 19:02
    sì, capisco. purtroppo, sì! o tempora, o mores!
  • Donato Delfin8 il 22/02/2011 01:50
    Già ci saranno sempre i cambiamenti ma quello che è importante è solo la classe.
    zigh
  • Virginio Giovagnoli il 22/01/2011 22:33
    Ogni generazione cambia modo di vedere, modo di pensare ed esprimersi ma questo non vuol dire migliorarsi.
  • Pino Badalamenti il 02/09/2010 21:35
    Culo basso è riferito alle illustrazioni del Doré sulla Divina Commedia?
  • il 01/04/2010 19:10
    In ogni generazione ci sono le "mele marce".