username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Dieci morti. Dieci poveri, inutili morti. Li hanno uccisi quei democratici che respingono le nostalgie dei missini va ne sopportano i voti; li ha uccisi la cattiva politica, l'ipocrisia, il compromesso, l'interesse meschino che cancella i principi e fa tacere la coscienza Li hanno uccisi coloro che hanno trasformato il Parlamento in un'osteria, coloro che fanno attribuire le miserie dei politici a presunti vizi della democrazia... li hanno uccisi coloro che insabbiano gli scandali sperando che il tempo faccia dimenticare. Siamo tornati nell'immediato dopoguerra. Urli di sirene, gas lacrimogeni, spari, tumulti, la violenza scatenata, il solco dell'odio che torna a riaprirsi

 


4 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 21/08/2011 23:24
    Grande uomo, condivido pienamente. Credetemi, è proprio così
  • Donato Delfin8 il 22/02/2011 01:54
    Ok mi documento e poi ti commento Caro Enzo
  • Virginio Giovagnoli il 27/01/2011 11:59
    Per poter giudicare bisognerebbe conoscerne i riferimenti.
    In considerazione di tutto quello che succede in Italia, non mi meraviglio più di nulla.
    Il fatto in se stesso se accaduto è deprecabile per non dire di peggio.
  • il 25/09/2010 10:25
    Sono un estimatore di Enzo Biagi e di tutto quello che ha detto e scritto nei tanti anni in cui è vissuto. Non so esattamente a quale fatto faccia riferimento questa riflessione, ma condivido il suo pensiero appieno.