username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Mentre Benigni mi raccontava a che punto era con Pinocchio, io lo guardavo negli occhi e pensavo che quell'uomo dall'accento toscano tanto simile alla gente delle mie parti, con un po' di capelli in meno dall'ultima volta che ci eravamo visti, i soliti pantaloni senza piega, la camicia troppo larga e fuori dalle brache era il genio che il mondo ci invidiava

 


9 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anna il 18/05/2012 11:44
    Nelle grandi favole ci sono le metafore della vita, la storia di Pinocchio e quella di Peter Pan, ad esempio sono meravigliose e insegnano; la prima ad essere veri, vivi e la seconda a non abbandonare mai la fantasia che é dentro di noi, quella che ci permette di volare!
  • soffice neve il 13/04/2011 19:03
    per fortuna non è l'unico
  • Roberto Luffarelli il 19/03/2011 17:43
    Grande anche l'intuito, l'umanità e la sensibilità di Biagi
  • Donato Delfin8 il 14/03/2011 01:42
    grande Ben
  • rosaria esposito il 13/03/2011 16:43
    sì, è un genio!
  • il 15/02/2011 20:15
    Si ma un pinocchio di quell'età...
  • il 04/12/2010 13:28
    Benigni è bravissimo anche Biagi lascia di lui un ottimo ricordo...
  • Alessandra Paparella il 01/09/2010 17:17
    Benigni è uno dei migliori comici/attori che esistano. Riesce a far riflettere anche con una singola parola. È un grande!
  • il 14/08/2010 17:18
    In effetti, è un artista di talento e pieno di mille risorse.