username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

frasi di Epicuro

Ti piace Epicuro? Fallo sapere ai tuoi amici
 

PoesieRacconti non dispone ancora di note descrittive su Epicuro. Sei un appassionato di Epicuro? Contribuisci tu stesso inviandoci una nota biografica


Pagine: 123456

I mali se affliggono duramente affliggono per poco, altrimenti se lo fanno a lungo vuol dire che si possono sopportare

3
6 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro




Non fingere di essere saggio, ma sii saggio davvero: non abbiamo bisogno di apparire sani, ma di esserlo veramente

1
10 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


Da ogni altra cosa è possibile metterci al sicuro, ma rispetto alla morte noi tutti abitiamo una città senza mura

2
11 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


Tutti quei desideri che, se non esauditi, non arrecano vera sofferenza non sono necessari: il loro stimolo è tale da potersi annientare facilmente quando appaiano indirizzati a cose difficili a ottenersi, o siano tali da recare danno

4
2 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


Colui che fa qualcosa di nascosto contro i patti stipulati reciprocamente circa il non recare ne ricevere danno non può confidare di non essere scoperto, anche se per il presente ciò gli riesce infinite volte: non può mai sapere se riuscirà a non farsi scoprire fino alla sua morte

1
4 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


È non solo più bello ma anche più piacevole fare il bene anziché riceverlo

5
7 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


La morte per noi non è nulla: ciò che infatti si è dissolto è insensibile, e ciò che è insensibile non ha niente a che fare con noi.

2
0 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


Chi non si turba trova serenità verso se stesso e verso gli altri

4
15 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


È una cosa stolta supplicare gli dei per ottenere ciò che uno è in condizione di procurarsi da se stesso

4
3 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


Alcuni vollero divenire famosi e rinomati ritenendo così di procurarsi sicurezza nei riguardi degli altri uomini. Ammesso che in tal modo la loro vita sia diventata veramente sicura, essi hanno acquistato un bene secondo natura; ma se la loro vita non lo è divenuta, non hanno raggiunto quel bene secondo natura sotto il cui impulso hanno agito fin dall'inizio

3
1 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


I sogni non hanno natura divina né potenza divinatoria, ma succedono a causa di immagini che ci hanno impressionati

2
9 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


Una vita frugale porta con sé la purità; colui che non se ne rende conto soffre lo stesso che colui che si abbandona ad una vita smodata

3
3 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


Se un nemico ti prega, non respingere la sua richiesta, ma prendi le tue cautele: non è diverso da un cane

1
7 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


Ciò che è insaziabile non è lo stomaco, come dicono i più, ma l'opinione falsa che lo stomaco richiede sazietà illimitata

4
4 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


Il grido della carne è: non aver fame, non aver sete, non aver freddo. Colui che abbia soddisfatto questi bisogni, o che si aspetti di poterli soddisfare, può gareggiare in felicità anche con Zeus

4
2 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


Anima piccola nella buona sorte si esalta, nell'avversa si annulla

0
11 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


Il saggio non soffre di più se messo alla tortura egli stesso, che quando il suo amico è messo alla tortura

2
3 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


Tra le cose ritenute giuste dalla legge, quelle che sono comprovate come vantaggiose ai rapporti sociali reciproci devono essere considerate giuste, se appaiono così a tutti. Ma se qualcuno pone una legge che non risulti vantaggiosa ai rapporti sociali reciproci, essa non ha più la natura del giusto. Se poi ciò che è stato ritenuto in conformità con la giustizia venga a cambiare, ma per un certo tempo sia conforme alla prenozione del giusto, esso era nondimeno giusto per quel periodo di tempo rispetto a quelle persone che non si disturbano per vane chiacchiere ma guardano ai fatti

2
4 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


Dimostriamo compatimento per le sofferenze degli amici non con le lamentazioni, ma prendendoci cura di loro

5
6 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro


Non si deve invidiare nessuno; visto che i buoni non meritano invidia, ed in quanto ai cattivi, più essi trovano buona sorte più si rovinano

2
11 commenti    0 recensioni      autore: Epicuro




Pagine: 123456