username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il dolore non dura continuo nella carne; il suo culmine dura il tempo più breve, mentre quel dolore che appena oltrepassa lo stato di piacere che è proprio della carne, non dimora molti giorni. Le lunghe malattie sono accompagnate più dal piacere nel corpo che dal dolore

 


4 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 18/07/2011 21:38
    Contrapporre il godimento della carne al dolore fisico è schifoso.
    Certa gente passata alla storia per simili cazzate meriterebbe
    l'onore come Margherita Cagol...
  • il 18/02/2011 22:10
  • Giuseppe Formica il 26/09/2010 08:32
    Al dolore, inteso come malessere fisico, ci si abitua, quindi diventa la normalità.
  • Sandrino Aquilani il 01/02/2010 17:22
    Epicuro tratta del dolore del corpo e del piacere del dolore, dal suo solito acuto punto di osservazione.