username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Non dobbiamo stimare come più felice il giovane, ma il vecchio che ha vissuto bene. Perché il giovane nella pienezza delle sue forze è spesso confuso e sviato dal vento della fortuna; ma il vecchio che si è ancorato nella vecchiaia come in un porto, tiene ormai saldi nella sicura custodia della gratitudine i beni che prima aveva scarsa fiducia di ottenere

 


2 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 14/02/2011 16:53


    Suz
  • Francesca La Torre il 15/01/2010 14:22
    Condivido pienamente, con il passare degli anni si apprezza e si custodisce gelosamente nel nostro cuore tutto quello che di più bello, la vita ci ha regalato.