username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

I sogni non hanno natura divina né potenza divinatoria, ma succedono a causa di immagini che ci hanno impressionati

 


9 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • A. A. il 16/04/2012 16:58
    Epicuro aveva capito ciò che la scienza ha dimostrato secoli dopo. Notevole.
  • Maria de Gennaro il 14/09/2011 08:18
    Ho da ragazza amato moltissimo i filosofi in particolare i greci ed anche a me piace collegare il filosofare con l'arte di essere felici Felici? No no, sereni. Non cerco mai la felicità, ma la serenità
    Maria de Gennaro
  • Maria de Gennaro il 14/09/2011 08:13
    Non sono del tutto d'accordo, spesso prevedo e, non sono la sola, ciò che succederà o che altrove sta succedendo Maria de Gennaro
  • Gianni Spadavecchia il 04/02/2011 17:13
    Bellissima frase!! Non sarei mai riuscito a spiegarla con questi termini
  • Anna Giordano il 02/02/2011 11:21
    In rapporto all'epoca in cui questo pensiero fu formulato da Epicuro, non si può dire che sia sbagliato, poiché l'immagine come il pensiero possono rimanere a lungo nella memoria, e quindi causare con probabilità il sogno, anche se ricordare un'immagine non vuol dire che può sognarla, ci sono tanti fattori che possono scatenare un sogno a partire da una immagine, ad esempio una paura e allora il sogno diventa incubo, ed è la ragione più probabile che possa avverarsi, oppure una forte emozione, il collante tra il sogno, l'immagine e il pensiero è l'intensità emotiva che un evento può causare su una persona.
    A parte questo, oggi sappiamo che le cause che provocano i sogni possono essere tante e non sono del tutto definite, c'è ancora da capire molto sul sogno, e aggiungo che il sogno per molti è rivelatore di presagi e accadimenti, di cui ancora non si riesce a determinarne la vera causa, e come per altri sono solo sogni e basta. Da non dimenticare che il subconscio ha le sue ragioni in tutto questo.
    Anna
  • Virginio Giovagnoli il 16/01/2011 17:43
    Non solo di immagini ma più fortemente di pensieri.
    Una immagine la puoi dimenticare.
    Il pensiero lo porti dentro.
  • il 31/07/2010 23:26
    Che capacità di visione già nel 300 a. c.
  • clem ros il 10/06/2010 17:36
    Anche io spero di non sognarti... Epicuro caro vai ad arricchire gli incubi di qualcun altro.
  • laura cuppone il 26/01/2010 17:32
    spero proprio di non sognarti stanotte...