username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il saggio che si è adattato alle necessità sa meglio spartire con gli altri che prendere tutto per sé; nell'autosufficienza ha trovato un tesoro così grande

 


9 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Tullio il 25/01/2014 13:35
    E` un peccato che si creda che la saggezza non si possa trasferire... da una mente all`altra... quando invece la magia dell`anima con la sua musica.. e` cosi` potente... da far innamorare mondi interi.. penetrandoli con tesori piu` grandi della Cultura... ma certo prima bisogna andare oltre la mente che mente... e riscoprire la Dea...
  • il 22/07/2011 05:12
    peccato che la saggezza non sia genetica né ereditaria né, tantomeno, possa essere trasferita da una mente all'altra, come la cultura e il sapere.
  • Pala Giuseppe Damiano il 03/06/2011 08:01
    Chi sa spartire con gli altri la propria autosufficienza non sarà mai solo nelle necessità della propria insufficienza.
  • Donato Delfin8 il 23/05/2011 09:10
    l'equilibrio del dare e ricevere
  • soffice neve il 05/05/2011 18:54
    si l'autosufficienza va bene ma arriva per tutti il momento di dipendere dagli altri
  • il 31/12/2010 15:00
    L'autosufficienza è molto potente. Ti avvicina all'idea di libertà individuale.
  • Aldo Riboldi il 26/08/2010 09:34
    Sono d'accordo con chi mi ha preceduto, il saggio ha maturato esperienze tali da poter gestire da solo o con altri i problemi che può incontrare sulla sua strada.
  • il 10/07/2010 13:50
    Il saggio è in grado di non dipendere passivamente da altri perchè è in grado, se necessario, di gestirsi da solo e con equilibrio.
  • Maddalena Gatto il 25/02/2010 09:07
    Ad averceli dei saggi a governare, il mondo non starebbe così male