username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il tuo compito nella vita è recitare nobilmente la parte che ti è stata assegnata. Quanto alla scelta di essa, questo è compito di un altro

 


6 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Terry Di Vetta il 19/04/2013 05:46
    ... già, ognuno ha la sua parte, il suo copione e bisogna recitarlo con passione!
  • cristiano comelli il 11/06/2012 23:20
    Lo andasse a dire, Epitteto, a coloro a cui "è stato assegnato" il ruolo degli schiavi senza che naturalmente loro lo desiderassero. Il discorso da lui fatto regge soltanto fino a un certo punto. Hanno forse avuto i poveri bambini siriani assegnato il compito di morire nell'indifferenza del mondo e per la barbarie del regime di Assad? Certo, hanno assolto, suppongo assai controvoglia, al compito che qualcun altro, credo non Dio perà, aveva loro assegnato.
  • il 27/12/2011 21:11
    Ogni ruolo è un'inclinazione dominante.
  • Rovena Bocci il 20/05/2011 10:18
    La scelta sulla mia Vita, è compito di Uno, che non sono io. Recitare la mia parte, oppure Agire fino alla Morte, quello mi spetta e mi compete. È mio dovere.
  • Terry Di Vetta il 14/04/2011 15:45
    Ok recitare la nostra parte con nobiltà e passione, ma la scelta di COME recitarla è mia.
  • il 14/02/2011 15:39


    Suz