username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Bisogna andare in Oriente, vera sede delle religioni, per capire cos'è la religione. E, dopo tutto, il cattolicesimo è una religione orientale, che si è diffusa dovunque, ma che forse solo lo spirito di quei paesi può assimilare e accettare totalmente.

 


6 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rovena Bocci il 06/05/2011 08:51
    Lo spirito della religione nasce in Oriente. Dice. Allora, perchè non aprirsi a tutte, conoscere i principi di tutte che poi, sono il rispetto?
  • il 22/02/2011 18:45
  • il 17/02/2011 15:22
    Oriente culla mistica, ma il cattolicesimo è un surrogato di tutte frullato male.
  • Salvatore Cipriano il 20/06/2010 00:58
    Il cristianesimo in tutte le sue varianti è una religione universale, poco importa la sua origine geografica. Tutte le religioni sono praticabili a tutte le latitudini a meno che non si tratti di un fattore etnico.
  • Salvatore Cipriano il 20/06/2010 00:54
    Il cristianesimo é una religione universalistica, in tutte le sue varianti. Poco importa se le sue radici vanno verso oriente. Qualunque religione può essere praticata da chiunque tutte le latitudini. A meno che non sia un fattore etnico.
  • il 11/04/2010 14:29
    L'Oriente è la patria della dottrina metafisica, non delle religioni. L'Induismo dei Veda è una dottrina metafisica e non una religione, anche se il popolo la osserva, come tutti i popoli, nella sua superficie religiosa, non potendone vedere direttamente i principi interiori. Montale parla di cose che non conosce, ed è strano perché queste sono cose risapute anche dai più.