username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

frasi di Fabio Volo

Ti piace Fabio Volo? Fallo sapere ai tuoi amici
 


Pagine: 1234

Amo le donne. Senza di loro me ne sarei già andato. Senza di loro non sarei mai più tornato

0
6 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo




Voglio lasciarmi andare, voglio di più per me voglio buttarmi per cadere verso l'alto

1
6 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


Sono quelle notti che ho una voglia incredibile di vivere. Vorrei vedere due o tre film, scrivere, leggere, disegnare, o anche semplicemente guardare fuori dalla finestra. Dormire mi sembra una perdita di tempo. Mi viene voglia di imparare. Qualsiasi cosa, ma imparare.

4
5 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


Fai vedere al tuo sogno che veramente ci tieni a incontrarlo, senza pretendere che lui faccia tutta la strada da solo per arrivare fino a te, poi le cose accadono. I sogni hanno bisogno di sapere che siamo coraggiosi.

1
4 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


Non si smette di giocare perché si diventa vecchi, ma si diventa vecchi perché si smette di giocare

2
3 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


Ogni volta che ho visto una donna che mi piaceva, ho sempre cercato di conoscerla, ma soprattutto di farci l'amore

2
3 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


... lei per me è sempre stata una casa con il tetto di vetro: posso osservare il cielo sentendomi al sicuro

2
2 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


Chi non si ama può darsi a chiunque

1
8 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


Molti credono che la fantasia serva solo per sfuggire alla realtà, mentre quasi sempre serve per capirla e interpretarla meglio

4
3 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


La televisione è la mia droga, ma io sono sicuro di poterne fare a meno quando voglio, almeno credo.

3
5 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


Non sto perdendo i capelli. Mi si sta allargando la testa.

0
6 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


Il mio lavoro mi rendeva uguale a tutti gli altri. Non mi permetteva di esprimermi. Ero sostituibile come un bullone di una macchina, e questo condizionava tutti i miei rapporti. Perché poi la sera, quando tornavo a casa, avevo voglia di stare con una persona che mi avesse scelto. Volevo essere SCELTO! Volevo una persona che voleva me. Una persona per la quale io non potevo essere sostituito da un giorno con l'altro. Una persona che mi facesse sentire speciale. Diverso da tutti. Un individuo. Una persona. Un principe azzurro.

1
5 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


Spesso si vive come se fosse per sempre e ci si dimentica degli attimi

2
2 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


Gli infelici valutano constantemente gli altri, criticano continuamente il loro comportamento e spesso su di loro sfogano il proprio personale malessere o fallimento.

2
13 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


Ero stanco anche di guardare il soffitto senza trovare risposte e soluzioni, senza trovare una via di fuga, un'alternativa. Stanco della mia impotenza. Stanco di essere scontento.

1
5 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


L'odio appartiene ad attimi di impotenza

1
2 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


Avevo capito che rinunciare a se stessi, non amarsi è come sbagliare a chiudere il primo bottone della camicia. Tutti gli altri poi sono sbagliati di conseguenza. Amarsi è l'unica certezza per riuscire ad amare davvero gli altri.

2
2 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


Perché quando non sei interessato a qualcuno sei fichissimo, mentre se una persona ti piace ti rincoglionisci e il cervello diventa un purè?

0
4 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


La cosa importante è ciò che mi ha insegnato. Lei non era e non è il mio tesoro ma gli strumenti per trovarlo. Lei è il cartello che indica la strada

0
5 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo


Spesso ciò che è meglio non è quello che fa stare bene

2
4 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Volo




Pagine: 1234

frasi Fabio Volo (1972) è un conduttore radiofonico e televiso, scrittore e attore italiano. La carriera letteraria di Fabio Volo inizia a partire dall'anno 2000, quando pubblica il suo primo romanzo Esco a fare due passi, che si rivela un significativo successo. In seguito Fabio Volo pubblica altri libri, fra cui "Un posto nel mondo" e "Il tempo che vorrei", continuando a trovare il favore dei lettori.
Sono numerose le sue frasi, aforismi e le citazioni che vengono ricordate.