accedi   |   crea nuovo account

Frasi di Fernando Pessoa

Ti piace Fernando Pessoa?  


Pagine: 1234

Il poeta è un fingitore.
Finge così completamente che arriva a fingere che è dolore il dolore che davvero sente.

   4 commenti     di: Fernando Pessoa


Niente legami, neppure con noi stessi! Liberi da noi stessi e dagli altri, contemplativi privi di estasi, pensatori privi di conclusioni, vivremo, liberi da Dio, il piccolo intervallo che le distrazioni dei carnefici concedono alla nostra estasi da cortile.

   3 commenti     di: Fernando Pessoa


La metafisica mi è sempre sembrata una forma comune di pazzia latente. Se conoscessimo la verità la vedremmo; tutto il resto è sistema e periferia. Ci basta, se riflettiamo, l'incomprensibilità dell'universo; volerlo capire è essere meno che uomini, perché essere uomo è sapere che non si capisce

   0 commenti     di: Fernando Pessoa


Tutti possiedono come me, un cuore esaltato e triste.

   8 commenti     di: Fernando Pessoa


L'uomo è diverso dall'animale solo perché non sa esserne uno preciso

   5 commenti     di: Fernando Pessoa


Non cantare più! Voglio il silenzio per dormire qualsiasi ricordo della voce udita incompresa che fu perduta perché l'ho udita.

   1 commenti     di: Fernando Pessoa


Amo come l'amore ama. Non conosco altra ragione di amarti che amarti. Cosa vuoi che ti dica oltre a dirti che ti amo, se ciò che ti voglio dire è che ti amo?

   5 commenti     di: Fernando Pessoa


Essere stanca, sentire duole, pensare distrugge

   1 commenti     di: Fernando Pessoa


Due persone dicono reciprocamente "ti amo", o lo pensano, e ciascuno vuol dire una cosa diversa, una vita diversa, perfino forse un colore diverso o un aroma diverso, nella somma astratta di impressioni che costituisce l'attività dell'anima.

   0 commenti     di: Fernando Pessoa


Non sono niente. Non sarò mai niente. Non posso voler essere niente. A parte ciò, ho in me tutti i sogni del mondo

   1 commenti     di: Fernando Pessoa




Pagine: 1234

Fernando Pessoa, nato a Lisbona nel 1888, poeta e autore di prosa, è uno dei più originali e sorprendenti protagonisti della letteratura mondiale. Attratto dall'occultismo e dall'esoterismo, Pessoa è una figura complessa, che incarna la frantumazione dei valori e la crisi dell'uomo moderno. Ha scritto anche sotto gli eteronimi di Alberto Caeiro, Alvaro de Campos e Ricardo Reis, ciascuno caratterizzato da un proprio stile e da una propria biografia. Le sue opere più note:Il libro dell'inquietudine di Bernardo Soares; Una sola moltitudine, raccolta in due volumi a cura di Antonio Tabucchi, e Lettere alla fidanzata. Tra le sue poesie più note:Il poeta è un fingitore / finge così completamente / che arriva a fingere che sia dolore / il dolore che davvero sente.

Potrebbero interessarti anche