username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

È incredibilmente difficile sollevarsi da soli, da una famiglia povera, da un ambiente isolato. È immenso il peso della famiglia, del suo sapere, delle sue relazioni sociali. È la famiglia che ti manda nella scuola giusta, dove farai le amicizie utili, che ti inserisce nella rete di relazioni sociali in cui si fa carriera. In tutti i campi ci sono poi i «figli d'arte» che si avvantaggiano delle posizioni raggiunte dal padre o dalla madre: nello spettacolo, nella scienza, nella finanza. La nostra società è fatta di clan, consorterie, tribù. Se sei dentro la tua vita è in discesa, se sei fuori trovi strade sbarrate

 


6 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Donato Delfin8 il 08/08/2011 23:55
    tristemente vero zigh!
  • rosaria esposito il 30/07/2011 21:23
    è tristemente vero. ma gli sbarramenti esistono perchè vi sia qualcuno che li superi.
  • Uglisse il 23/03/2011 00:42
    È triste e squallido che perfetti inetti vadano avanti SOLO per le amicizie o (peggio)le parentele altolocate. CHE SPRECO...
  • marco carlino il 30/10/2010 10:18
    Aldo credo tu abbia frainteso, il senso era che "arrivare" senza aiuti è cosa assai più difficile, non che se sei nato in campagna è li che devi restare... uno che sostiene una cosa del genere andrebbe sgozzato!
  • marco carlino il 30/10/2010 10:14
    triste ma vero, purtroppo :/
  • Aldo Riboldi il 23/09/2010 10:16
    A parte il fatto che si può vivere bene anche in una famiglia povera, bisogna vedere che importanza si dà alle cose materiali... Comunque sembra scritta per scoraggiare chi nella vita si prefigge alcuni obbiettivi. Ho stai bene di tuo o non realizzi niente, mi sembra una scemata!