username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Chi conosce in profondità si sforza d'essere chiaro; chi vorrebbe sembrare profondo alla moltitudine si sforza d'essere oscuro.

 


9 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • AGOSTINO il 03/03/2012 11:43
    lo sforzo secondo me dovrebbe farlo solo chi vuole simulare
  • il 31/10/2011 15:06
    per quello è forse meglio sapere poco ma bene, che molto ma male. almeno, in quello che si sa, si è in grado di essere chiari. se poi uno sa molto e bene, buon per lui. se uno sa poco e male non è semplice, ma un sempliciotto
  • il 08/10/2011 08:49
    Vizio eterno dei politici. I sindacalisti, che sono un tantino diversi, spesso però scendono nella palude del conformismo ed il loro linguaggio diventa incomprensibile ai più. Lo capisco solo io che li ho frequentati. E non ho un grande ricordo di loro. Gli ultimi, poi, oltre ad essere oscuri, sono anche equivoci!
  • il 27/05/2011 17:32
    ognuno operi in segreto, per il beneficio in prima di se stesso, e poi di altri.
  • il 21/11/2010 19:43
    condivido!
  • Giacomo Scimonelli il 31/10/2010 14:22
    parole che condivido appieno
  • il 31/10/2010 07:37
    Beh, il dono della semplicità è un dono di pochi. Semplicità, il più delle volte, è anche sinonimo di schiettezza. In questo senso Nietzsche ha ragione.
  • il 28/10/2010 22:49
    Apparire. Come lo sforzo sia notevolmente meno sudato e più faticoso, una poesia imparata a memoria senza averla mai capita.
  • Maddalena Gatto il 07/01/2010 16:33
    Credo che l'essere semplici e comprensibili a tutti sia sinonimo di intelligenza