username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Chi scrive aforismi non vuole essere letto ma imparato a memoria.

 


20 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • augusta il 09/08/2013 12:26
    il commento di charles mi piace... grande verità... pensano tutti di aver scoperto l'acqua calda...
  • il 09/08/2013 08:52
    Beh... forse non s'è capito che era una critica a certi scrittori di aforismi, non un elogio, un panegirico, una apologia. Infatti c'è il vezzo di pensare che i propri aforismi siano grandi verità rivelate e quindi conservati nella memoria come reliquie.
  • il 09/08/2013 08:46
    modesto il giovanotto prima analizziamo le cavolate che talvolta hai scritto.
  • Mariapina Abate il 28/06/2013 16:14
    Un'aforisma non è un dogma per cui, debba essere imparato a memoria...
  • il 28/06/2013 15:10
    Forse alcuni non trovano la voce "frasi" e perciò vanno su "aforismi"...
  • il 28/06/2013 15:07
    Franco, perdona la schiettezza, ma questo forse era meglio non dirlo: potrebbe far soffrire qualcuno che di questa sofferenza proprio non avrebbe bisogno...
  • Ada Piras il 28/06/2013 15:01
    Sempre che si trovi qualcuno disposto a farlo nella spontaneità(come dice Maurizio)di chi l'ha scritto.
  • franco buniotto il 28/06/2013 11:28
    Uno scrittore che scrive solo aforismi soffre di autismo.
  • Gabriele Zarotti il 28/06/2013 09:52
    D'accordo con Maurizio. Non amo chi pratica l'aforisma per l'aforisma. Chi si dedica alla sua produzione quasi fosse uno sport. Può capitare - strada scrivendo - di condensare, in una frase, un pensiero che abbia le caratteristiche, il respiro dell'aforisma. Ma deve nascere così, quasi senza saperlo. Come stato di grazia. Felice momento di sintesi di un un modo di vedere la vita.
  • maurizio zualdi il 28/06/2013 09:17
    Aforisma non deve essere produzione, ma estrapolazione di frasi frutto di quotidiana spontaneità.
  • il 28/06/2013 08:21
    Guai scrivere aforismi pensando di essere "la bocca della verità"! Più si è convinti di qualcosa, più occorre anche essere consapevoli dei propri limiti umani, della possibilità di sbagliare, dell'obbligo perciò di non imporre mai le proprie idee.
  • il 28/06/2013 08:21
    Guai scrivere aforismi pensando di essere "la bocca della verità"! Più si è convinti di qualcosa, più occorre anche essere consapevoli dei propri limiti umani, della possibilità di sbagliare, dell'obbligo perciò di non imporre mai le proprie idee.
  • il 25/10/2011 00:42
    forse sia per questo che lui si è dedicato alla scrittura di aforismi!
  • Pala Giuseppe Damiano il 08/10/2011 21:13
    Condivido il sarcasmo di F. Nietzsche. Un buon aforisma in fondo cos'é? Un pensiero così breve e rapido che deve essere scritto per poterne conservare lunga memoria.
  • ELISA DURANTE il 12/08/2011 08:34
    Io lo faccio perche mi diverte!
  • il 22/02/2011 18:16
  • marco carlino il 08/11/2010 18:38
    quoto in toto Friedrich Nietzsche
  • Maria Teresa il 12/10/2010 15:27
    Forse, ma solo se l'aforisma è breve!
  • Aldo Riboldi il 15/08/2010 21:51
    Questa è una sua presunzione. Si può essere efficaci nella trasmissione del pensiero, utilizzando solo poche parole.
  • gustavo tempesta il 23/01/2010 00:51
    ... come i moralisti. Sputano sentenze per essere reificati nella loro mediocrità