accedi   |   crea nuovo account

Frasi di Gabriel Garcia Marquez

Ti piace Gabriel Garcia Marquez?  


Pagine: 123

Doveva insegnarle a pensare all'amore come a uno stato di grazia che non era un mezzo per nulla, bensì un'origine e un fine in sé



L'ebbrezza del potere cominciò a decomporsi in raffiche di disagio



Nella furia del suo tormento cercava inutilmente di provocare i presagi che avevano guidato la sua gioventù lungo sentieri di pericolo fino al desolato ermo della gloria



Si può essere innamorati di diverse persone per volta, e di tutte con lo stesso dolore, senza tradirne nessuna, il cuore ha più stanze di un casino



C'era una stella sola e limpida nel cielo color di rose, un battello lanciò un addio sconsolato, e sentii in gola il nodo gordiano di tutti gli amori che avrebbero potuto essere e non erano stati



Prendeva qualcosa ad ogni ora, sempre di nascosto, perchè nella sua lunga vita di medico e di professore era sempre stato contrario a prescrivere palliativi per la vecchiai: gli era più facile sopportare i dolori altrui che i suoi.



Non morire senza aver provato la meraviglia di scopare con amore



Il mondo era così recente, che molte cose erano prive di nome, e per citarle bisognava indicarle col dito



Non immaginava che era più facile cominciare una guerra che finirla



Se vuoi diventare ricco scrivendo, scrivi di cose che sono lette da persone che muovono le labbra quando leggono a se stessi





Pagine: 123