username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'ideale avvelena ogni possesso imperfetto; e nell'amore ogni possesso è imperfetto e ingannevole, ogni piacere è misto a tristezza, ogni godimento è dimezzato, ogni gioia porta in sè un germe di sofferenza, ogni abbandono porta in sè un germe dl dubbio; e i dubbi guastano, contaminano, corrompono tutti i diletti.

 


4 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giuseppe il 08/09/2012 17:25
    si è: fragili gemme d'emozioni, nel giardino di vita, ma si è preganti, devoti nell'adorar amore, fra gli occhi ammalianti di una donna.
  • Chiara il 19/04/2012 21:56
    Maestro.. inchinarmi non posso che a tanta passione perfetta..
  • Chiara il 19/04/2012 21:56
    Maestro.. inchinarmi non posso che a tanta passione perfetta..
  • Raffaele Arena il 02/09/2011 00:48
    D'Annunzio piace o non piace, certo di cuori per amore ne ha infranti e lui stesso deve averne avute di cicatrici. Questa definizione e' di tutto rispetto, o Vate!