accedi   |   crea nuovo account

Frasi di George Orwell

Ti piace George Orwell?  


Pagine: 1234... ultima

Fino a quando la macchina è presente, si ha l'obbligo di usarla. Nessuno attinge acqua dal pozzo, quando si può girare un rubinetto.

   8 commenti     di: George Orwell


Di solito a questo mondo, se si riscuote un po' di stima, è per qualche cosa che non si merita affatto

   9 commenti     di: George Orwell


I vagabondi non sanno parlare di altro, non parlano che della loro vita. Non riescono a intrecciare una conversazione perché i ventri perennemente vuoti svuotano la testa. Il mondo non li interessa, non sono mai sicuri di contare sul prossimo pasto e così non sanno pensare ad altro che al prossimo pasto

   2 commenti     di: George Orwell


Il modo più veloce di finire una guerra è perderla.

   12 commenti     di: George Orwell


Quando si ha la pancia vuota non ci si pone altro problema che quello della pancia vuota. È quando ci lasciamo alle spalle lo sfruttamento e la dura fatica che cominciamo davvero a porci domande sul destino dell'uomo e sulle ragioni della sua esistenza.

   5 commenti     di: George Orwell


Gli animali da fuori guardavano il maiale e poi l'uomo, poi l'uomo e ancora il maiale: ma era ormai impossibile dire chi era l'uno e chi l'altro.

   8 commenti     di: George Orwell


Nessuno è patriottico quando si tratta di pagare le tasse

   7 commenti     di: George Orwell


Il genio umoristico di Dickens è legato al suo senso morale. La sua comincità si esprime al massimo della forza quando scopre nuovi peccati

   2 commenti     di: George Orwell


La posizione secondo cui l'arte non dovrebbe aver niente a che fare con la politica è gia una posizione politica.

   4 commenti     di: George Orwell


Poiché i nostri pensieri sono fatui, la lingua diventa sgradevole e sciatta, ma la trascuratezza della lingua favorisce a sua volta la tendenza ad avere fatui pensieri.

   3 commenti     di: George Orwell




Pagine: 1234... ultima

Frasi George Orwell (1903 - 1950) è stato uno scrittore e giornalista inglese, uno dei maggiori autori della saggistica britannica. In realtà George Orwell è lo pseudonimo di Eric Arthur Blair.
Oltre che romanziere e narratore Orwell è ricordato anche come opinionista culturale e politico.
La sua visione di una distopia totalitaria è stata così caratteristica da dare vita all'aggettivo "orwelliano".
I romanzi più popolari di George Orwell sono sicuramente La fattoria degli animali e 1984.

Libri di George Orwell

1984
 
commenti0