username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Se procediamo nel lavoro che abbiamo sottomano, il fine ultimo di quel lavoro diventa irrilevante, svanisce.

 


6 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 17/05/2013 18:38
    Potrebbe essere come dice Orwell, per quanto mi riguarda il mio fine ultimo, mentre ci lavoro, è quello di farmelo piacere visto che il lavoro, di per sè, non mi da alcuna soddisfazione.
  • Stefano Cincinelli il 10/06/2011 06:08
    Personalmente mentre procedo nel lavoro io ho sampre presente il fine ultimo: "la busta paga". Se non per questo non lavorerei.
  • il 03/05/2010 14:18
    Quando "il lavoro" che abbiamo sotto mano è concluso si ha una fine e con essa tutto. Questo tutto diventa irrilevante e lo sforzo fatto per chi non ci ha partecipato svanisce in una parola sola "INDIFERENZA". cioè quello che per dirla chiaramente è la somma di un divenire inutile, perchè non compreso, e superfluo perchè non capito. Questo è quello che volevo dire!
  • - Giama - il 03/05/2010 12:56
    ops di Orwell e non di Hesse
  • - Giama - il 03/05/2010 12:55
    non sono d'accordo con andrea, il pensireo di hesse è tutt'altro che ammissione di un divenire inutile e superfluo!
  • il 27/04/2010 15:51
    Terribile verità del divenire inutile e superfluo!